Xbox

Xbox One batte PS4: è la più venduta del Black Friday

Xbox One è la console più venduta del Black Friday negli Stati Uniti. Secondo i dati distribuiti da Infoscout relativi a due importanti rivenditori statunitensi, Walmart e Target, il nuovo dispositivo di Microsoft ha convinto il 31% degli appassionati.

Sorprendentemente PlayStation 4 non occupa nemmeno il secondo posto, sconfitta da Xbox 360 che ottiene il 30%. Un'impennata di vendita che molto probabilmente è stata propiziata dall'offerta di Walmart, che durante il Black Friday ha messo in vendita la vecchia console di Microsoft a 99 dollari.

Le percentuali di console vendute negli Stati Uniti durante il Black Friday

Sony si deve consolare con il terzo posto per PlayStation 4 e PlayStation 3, che ottengono entrambe il 15% delle vendite. Secondo gli analisti la vittoria di Microsoft è imputabile allo scarso numero di PS4 disponibili sul suolo statunitense, dopo il debutto della settimana scorsa con più di un milione di unità vendute. A chiudere la classifica ci pensano le console di Nintendo, con il 6% per Wii U e l'1% per Wii. Per quanto riguarda i giochi al primo posto troviamo Call of Duty: Ghosts, seguito da Disney Infinity, Skylanders: Swap Force, Grand Theft Auto V e Madden NFL 25, un classico per gli appassionati di football americano. E in Europa?

Call of Duty: Ghosts è il gioco preferito dagli statunitensi durante il Black Friday

Dalle nostre parti la situazione sembra invertita a favore di Sony, con PS4 preferita a Xbox One, almeno nel Regno Unito. Si parla infatti di 250.000 PlayStation 4 vendute in Inghilterra nelle prime 48 ore di disponibilità sul mercato, un nuovo record per la Gran Bretagna e un risultato 4 volte superiore rispetto a quanto registrato al debutto di PS3.

Xbox One si ferma invece a 150mila unità. Un risultato comunque positivo, visto che Xbox 360 nella prima settimana di disponibilità in Inghilterra ha totalizzato la metà delle vendite di Xbox One. Cosa pensate di questi risultati? Secondo voi qual è il miglior prodotto del 2013? Diteci cosa ne pensate rispondendo al nostro sondaggio qui sotto!