Xbox

Xbox One fail in Giappone: il debutto peggiore di sempre

Per la serie "notizie che non sorprendono nessuno" vi comunichiamo che Xbox One sta vendendo poco in Giappone. In realtà qualche sorpresa c'è, visto che si tratta del debutto peggiore degli ultimi anni per una console fissa.

La rivista giapponese Famitsu svela che in 4 giorni sono state vendute appena 23.562 Xbox One. Per fare un confronto nel 2005 Microsoft aveva venduto 62.135 Xbox 360 nella metà del tempo.

A peggiorare la situazione per Microsoft ci pensano i risultati del debutto delle altre console, che seppur non entusiasmanti si assestano su ben altri livelli. In due giorni sono state vendute 308.000 Wii U, e nello stesso periodo di tempo Sony è riuscita a piazzare 322.000 PS4.

Persino la prima Xbox è riuscita a far meglio di Xbox One, con 123.000 console vendute in tre giorni nel lontano 2002.

Titanfall conquista la vetta della classifica dei giochi più venduti per la nuova console di Microsoft, con 22.416 unità, anche se quasi tutte le copie vendute sono riconducibili ai bundle proposti dall'azienda di Redmond. In seconda posizione si classifica Kinect Sports Rivals con 14.919 copie, e Dead Rising 3 chiude il podio con 7.330 unità.

###old2279###old

Si sa che il mercato giapponese è sempre stato un terreno arduo per il marchio Xbox, visto che le vendite hanno sempre favorito le console "casalinghe" di Nintendo e Sony. Se le premesse sono queste sembra che difficilmente Xbox One possa riuscire a invertire la tendenza.