Tom's Hardware Italia
Xbox One

Xbox Scarlett: core dedicati al Ray Tracing confermati dai creatori di Gears 5

Xbox Scarlett è una console molto interessante e, secondo The Coalition, lo è sopratutto grazie ai core dedicati al ray tracing. Ecco tutti i dettagli.

Quest’oggi è disponibile per tutti Gears 5, il nuovo sparatutto di The Coalition, su Xbox One e PC (anche tramite Xbox Game Pass). In occasione del lancio, tramite le pagine di Gamespot è stata rilasciata un’intervista nella quale il Technical Art Director, Colin Penty, ha parlato brevemente di quali siano i piani del team per Xbox Scarlett e per la serie.

Vediamo le sue parole: “Non abbiamo nulla da annunciare ora come ora per quanto riguarda Gears e la sua prosecuzione sul nuovo hardware, ma sono certamente molto eccitato riguardo a ciò che il nuovo hardware è in grado di fare. Avere dei core dedicati al ray tracing è qualcosa di enorme.” Come potete leggere, e come era più che ovvio, Penty non ha avuto nulla da dire sul futuro della serie (il quinto capitolo è uscito oggi, dopotutto), ma è altro che ha attirato la nostra attenzione.

Xbox Scarlett

Penty conferma in modo indiretto che Xbox Scarlett avrà a disposizione dei core dedicati al ray tracing. Questo significa che la console gestirà in modo dedicato la tecnologia di illuminazione dinamica del ray tracing, senza proporre soluzioni unificate, le quali avrebbero rischiato di impattare negativamente sulle altre prestazioni.

Sono in molti a ritenere il ray tracing uno dei cavalli di battaglia della prossima generazione di console, sia essa Xbox Scarlett o PS5. Inoltre, anche l’SSD e la memoria GDDR6 piacciono molto agli sviluppatori. Voi cosa ne pensate?

In attesa della next-gen, potete giocare con Xbox One X in questo bundle Gears 5.