Xbox

Xbox Series X|S: il supporto a GeForce Now è ora realtà

Il cloud gaming con Nvidia GeForce Now sta per raggiungere praticamente tutti i giocatori del mondo. La tecnologia di Nvidia, che permette a tutti di poter giocare ai giochi più moderni in streaming, senza l’hardware necessario, arriverà presto anche su Xbox Series X e Xbox Series S, come riportato da Tom Warren, editor-in-chief di The Verge.

GeForce Now

Nel cinguettio, affidato al suo account Twitter, Warren ha spiegato come Nvidia sia al lavoro per portare GeForce Now anche su Xbox Series S e Xbox Series X. Come? Utilizzando il browser Edge. Il servizio del produttore di GPU infatti è molto versatile ed oltre al client ufficiale, disponibile su PC, può essere utilizzato anche tramite i programmi utilizzati per navigare online. Il funzionamento corretto è leggermente più complesso, ma quello che conta è il risultato. E così, a breve, Nvidia sbloccherà il supporto al browser di Microsoft (già integrato all’interno della console) e i giocatori potranno sfruttare le console della casa di Redmond come base per potersi connettere ai server della società e giocare in streaming.

Warren ha diffuso la notizia dell’arrivo di GeForce Now anche su Microsoft Edge in combinata con l’upgrade che i server del servizio subiranno nel corso dei prossimi mesi. I server, necessari per il funzionamento, saranno infatti equipaggiati con una GPU equivalente alla RTX 3080, che permetterà così lo streaming fino a 1440p su PC e console e fino al 4K per Nvidia Shield. Grazie a questo update, in aggiunta, Nvidia ha dichiarato che sarà possibile ottenere prestazioni maggiori con latenza praticamente nulla rispetto a tutti i PC da gaming, le console e i competitori come Google Stadia e lo stesso cloud di Xbox. Maggiori dettagli sul sul servizio sono disponibili in questo articolo che abbiamo pubblicato nel corso dell’ultima settimana.

Per accedere al nuovo pacchewtto, tuttavia, sarà necessario pagare un abbonamento aggiuntivo. L’opzione per giocare con la RTX 3080 sarà disponibile prima agli abbonati attuali del servizio (divisi in categoria tra Founder e Priority) sparsi tra l’Europa e gli Stati Uniti, con sei mesi di abbonamento fissati ad un prezzo di 99,99 Dollari. Il lancio del servizio è previsto per novembre negli USA, mentre nel Vecchio Continente bisognerà attendere fino a dicembre.

Potete fare vostra una Xbox Series S ad un prezzo leggermente scontato QUI.