Giochi PC

Xbox Series X|S: in arrivo una svolta epocale per lo store digitale? [AGGIORNATA]

Aggiornamento del 03/05/2021

A seguito del report pubblicato da The Verge, un portavoce di Microsoft ha voluto dichiarare che “per il momento la compagnia americana non è intenzionata a cambiare le entrate che derivano dal mercato console”.

Secondo quanto riportato da The Verge, Microsoft avrebbe intenzione di effettuare modifiche alla ripartizione degli introiti a favore di sviluppatori e publisher per gli acquisti effettuati all’interno del Microsoft Store di Xbox One e Xbox Series X|S. La notizia viene fuori da alcuni documenti risalenti a gennaio, relativi alla questione Epic Games vs. Apple, in cui anche Microsoft venne citata in giudizio: in alcune pagine viene alla luce la volontà di aumentare il ricavato dei publisher.

Xbox Game Pass

Un grafico rivela infatti che nel corso di quest’anno Microsoft avrebbe intenzione di trattenere il 12% delle vendite invece del 30%, in modo tale da permettere agli editori di percepire l’88% degli introiti provenienti dalle transazioni console, ovvero Xbox One e Xbox Series X|S. Una simile modifica era stata già apportata per il lato PC sul Windows Store, dato che la casa di Redmond aveva recentemente aumentato gli stessi margini per sviluppatori e publisher dal 70% all’88%.

Pare quindi che Microsoft voglia allineare i ricavati PC a quelli console, offrendo a software house ed editori la possibilità di guadagnare ancor di più sulle sue piattaforme. Questa scelta rappresenta un importante cambiamento nel mondo del publishing, dato che le vendite di videogiochi faranno guadagnare più a coloro che li producono piuttosto che al distributore digitale. Probabilmente, la scelta di Microsoft è voluta soprattutto a dei ricavi sempre maggiori con Xbox Game Pass che permettono di prendere decisioni a scapito sulla vendita dei giochi singoli.

Xbox

Ci teniamo però a specificare che per adesso non c’è nulla di confermato e che Microsoft deve ancora ufficializzare la modifica. Un portavoce della compagnia si è limitato a specificare che “per il momento non abbiamo piani riguardo la modifica delle quote di ripartizione delle entrate per giochi su console”. Possiamo aspettarci novità da parte di Microsoft nei prossimi mesi, soprattutto perché questa modifica potrebbe cambiare non poco le carte in tavola: infatti, Sony e Nintendo continuano a trattenere il 30% dei guadagni sui loro store proprietari di vendita digital.

Potete acquistare Xbox Series S o il controller in colorazione Electric Volt su Amazon.