Nintendo Switch

Xenoblade Chronicles Definitive Edition, giocatori americani chiedono l’edizione da collezione europea

Nei giorni scorsi insieme alla data di uscita di Xenoblade Chronicles Definitive Edition prevista per il 29 maggio, Nintendo ha annunciato anche le versioni da collezione per il mercato europeo e quello americano. Come accaduto per la versione originaria su Wii, anche questa volta l’Europa avrà un’edizione limitata più ricca rispetto a quella americana che include un artbook di 250 pagine, una confezione steelbook, un vinile con il design della Monado, una colonna sonora digitale e un poster. Gli Stati Uniti dovranno “accontentarsi” di una versione limitata che contiene solo il volume con le illustrazioni.

Un gruppo di fan su Reddit ha avviato però una campagna per fare in modo che anche negli Stati Uniti arrivino tutti gli altri bonus dell’edizione limitata prevista in Europa. L’invito, diffuso anche via Twitter, è quello di fare sentire la propria voce a Nintendo contattando la divisione americana perché possano essere introdotti anche gli altri bonus previsti per Xenoblade Chronicles Definitive Edition. Questo tipo di mobilitazioni dei fan potrebbe sembrare a prima vista inutile. Ma è davvero così?

In realtà già la versione originale di Xenoblade per Nintendo Wii fu oggetto di un’agguerrita campagna da parte dei giocatori. Con quella che all’epoca fu definita Operation Rainfall la comunità di giocatori occidentali chiese a Nintendo di pubblicare tre JRPG in inglese che sembravano destinati a rimanere confinati sul territorio giapponese: Xenoblade Chronicles, The Last Story e Pandora’s Tower. Nonostante Nintendo inizialmente non avesse piani per rilasciare questi giochi, alla fine dopo un po’ di tempo tutti e tre furono pubblicati sul mercato occidentale.

Il nome della campagna per Xenoblade Chronicles Definitive Edition dato dai fan è Operation Raindrop che richiama Operation Rainfall, ovvero com’era stata ribattezzata quella partita nel 2011 per avere la conversione dei titoli giapponesi della Wii. Resta da capire se anche questa volta saranno raggiunti i risultati sperati, anche perché non che ai giocatori collezionisti europei stia andando meglio. La versione da collezione sul sito inglese di Nintendo è andata esaurita e, per l’Italia, l’azienda ha annunciato che sarà disponibile all’uscita in alcuni negozi selezionati senza fornire ulteriori dettagli.

Se non avete ancora giocato a Xenoblade Chronicles 2 per Nintendo Switch potete acquistarlo anche su Amazon a questo indirizzo.