Hot topics:
4 minuti

Vodafone a Milano, capitale europea del 5G

Dopo essersi aggiudicata il bando pubblico indetto dal Ministero dello Sviluppo Economico, Vodafone avvia la sperimentazione 5G a Milano e nella relativa area metropolitana. L'operatore telefonico lavorerà insieme al Politecnico di Milano e altri 28 partner.

Vodafone a Milano, capitale europea del 5G

Milano come capitale europea del 5G. È partita oggi la sperimentazione Vodafone che coinvolge il capoluogo lombardo e la relativa area metropolitana. In mattinata il progetto è stato presentato a Palazzo Marino dal sindaco Giuseppe Sala, insieme ad Aldo Bisio (AD Vodafone Italia), Ferruccio Resta (Rettore Politecnico di Milano), Francesco Vassallo (consigliere Delegato alla Semplificazione e Digitalizzazione Città Metropolitana), Roberta Cocco (assessore alla Trasformazione digitale e Servizi Civici) e Antonello Giacomelli (Sottosegretario del Ministero dello Sviluppo Economico).

Come ricorderete, Vodafone si è aggiudicata il bando pubblico indetto dal Ministero dello Sviluppo Economico, e lavorerà al progetto in cooperazione con il Politecnico di Milano e altri 28 partner, oltre a ricevere il sostegno da parte del Comune di Milano, della Regione Lombardia e della Città Metropolitana. Il tutto per dare l'accelerata definitiva al nuovo standard di rete 5G, che ha importanti implicazioni anche nell'Internet of Things.

Image uploaded from iOS

"Milano e la sua area metropolitana dimostrano ancora una volta di poter crescere e cogliere tutte le migliori opportunità, al pari delle grandi capitali mondiali. La rete 5G, oltre a portare una significativa evoluzione in ambiti come salute, ambiente e sicurezza, sarà un ottimo strumento per abbattere il divario digitale tra il centro e le periferie", ha dichiarato il sindaco Giuseppe Sala.

Leggi anche: È di Vodafone la prima connessione dati 5G in Italia

A fine ottobre, grazie a un primissimo test svolto proprio nel capoluogo lombardo, l'operatore telefonico ha fornito un assaggio delle potenzialità del 5G. In quell'occasione la connessione è stata realizzata attraverso un'antenna localizzata presso il Vodafone Village di Milano, raggiungendo velocità di download superiori a 2,7 Gbps, con latenze di poco superiori al millisecondo.

5g 2cb1a51815b15d8a969575d61b4954354

"La sperimentazione 5G è un grande acceleratore per Milano. Abbiamo messo insieme 28 grandi imprese leader nei rispettivi settori industriali e attivato un'importante partnership con il Politecnico di Milano. Entro il 2018 costruiremo un'infrastruttura 5G che coprirà l'80% della città e della relativa area metropolitana, completando la copertura entro il 2019. Insomma, Milano diventa capitale europea del 5G", ha dichiarato Aldo Bisio, Amministratore Delegato di Vodafone Italia.

Oltre 90 milioni di euro investiti solo su Milano, con tre obiettivi concreti strettamente connessi al 5G: velocità in download fino a 10 Gbps, latenza di 1-10 ms, 1 milione di oggetti connessi per chilimetro quadrato. In tal senso, inevitabile il riferimento all'Internet of Things che, proprio grazie a questo nuovo standard di rete, vivrà un vero e proprio exploit.

Vodafone Village Fronte

Non a caso, molti degli "use case" che saranno messi in opera durante la fase di sperimentazione abbracciano l'IoT. Pensiamo all'ambulanza connessa e ai sistemi di analisi e consulto medico da remoto. Concretamente, sarà possibile gestire tempestivamente, sia da remoto che durante il trasporto in ospedale, situazioni di emergenza critiche per le quali la possibilità di condividere parametri vitali insieme a immagini ad alta risoluzione in tempo reale risulta fondamentale.

Leggi anche: Vodafone Narrowband-IoT, un ulteriore passo verso il 5G

Da sottolineare anche l'Urban cross traffic cooperativo. Grazie al 5G le automobili potranno scambiarsi informazioni di vario tipo, con una vera e propria estensione del raggio di visione di chi guida. Importante anche il progetto dei droni per aumentare la sicurezza del territorio, con una grande mole di video e immagini ad alta risoluzione che potranno essere gestiti grazie al nuovo standard di rete. Ma gli impieghi saranno davvero numerosi.

Image uploaded from iOS (1)

In tutto questo, come sottolineato dallo stesso Amministratore Delegato di Vodafone Italia, giocheranno un ruolo fondamentale i partner tecnologici e industriali: da FCA a Huawei, passando per Pirelli, Nokia e Qualcomm, fino ad arrivare a Sky, Eni, IBM, solo per citarne alcuni.

Leggi anche: Vodafone, nuovo primato nel 5G

Insomma, partner d'eccezione, fondamentali per realizzare quella cooperazione tra eccellenze locali, istituzioni ed imprese voluta dal Governo, così come sottolineato dal Sottosegretario Antonello Giacomelli. Tutti elementi che contribuiranno a far diventare Milano la capitale europea del 5G.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Telco?
Iscriviti alla newsletter!