Hot topics:
3 minuti

Vola gratis alla Maker Faire con i droni di Tom's Hardware

Alla Maker Faire di Roma che si terrà dal 16 al 18 ottobre ci sarà una voliera di droni, anche a disposizione del pubblico. Giveaway con 10 biglietti gratis.

Vola gratis alla Maker Faire con i droni di Tom's Hardware

La Maker Faire è la fiera per eccellenza per tutti quelli che amano la tecnologia! Nell'edizione 2015, che si terrà presso l'area dell'Università La Sapienza di Roma tra il 16 e il 18 ottobre, saranno presenti più di 600 invenzioni e una serie di aree tematiche davvero interessanti.

Tom's Hardware mette a disposizione 10 biglietti per entrare alla Maker Faire gratuitamente. Per accaparrarseli basta partecipare al giveaway qui di seguito e sperare nella sorte. Per aumentare le probabilità di essere estratti potreste mettere "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook, twittare un messaggio predefinito e seguire il profilo twitter di Tom's. Il giveaway termina il 14 ottobre alle 12:00.

a Rafflecopter giveaway

La grande novità della Maker Faire è la House of Drones, una voliera di 15x8x22 metri!

Al suo interno troveranno spazio tantissime attività sportive, didattiche e divertenti, organizzate da Tom's Hardware.

virtualrobotix
I droni dell'italiana Virtual Robotix sono tra i più avanzati al mondo nelle soluzioni di controllo di volo.

Innanzitutto, gli aspiranti piloti di droni troveranno dei mini corsi con cui Link Campus University insegnerà i rudimenti del volo con droni scuola ai visitatori. Degli istruttori professionisti insegneranno le manovre di decollo, atterraggio e volo controllato, mentre un simulatore al pc servirà per far pratica prima di mettere le mani sul controller.

Sarà poi la volta del "Made in Italy" con due interessanti appuntamenti. Roberto Navoni di  Virtual Robotix presenterà il primo drone che usa Linux su Raspberry Pi 2 per far girare tutta la logica di volo. Una innovazione tutta nostrana che fa compiere un grande passo in avanti nella semplicità di gestione e creazione dei droni.

Il secondo progetto italiano è il Drone 4G di TIM. Grazie a una serie di tecnologie innovative e ad un vero e proprio PC di bordo, il drone Telecom risulta molto più affidabile di quelli attuali, con la possibilità di gestire un flusso di dati digitali e complesso tramite la connessione LTE.

Scuola Zoo, invece, porterà nella voliera a intervalli regolari due suoi droni: uno di classe 450 (il numero esprime la distanza in millimetri tra di due motori sullo stesso asse) e un altro di classe 700 per impegnarli in evoluzioni e volo libero.

Molto ricco è il programma degli eventi sportivi, coordinati da Paolo Mirabelli. Quasi costantemente ci saranno piloti professionisti che animeranno la voliera con dimostrazioni di volo controllato tramite visori in prima persona: una sorta di volo in realtà virtuale con un risvolto reale molto spettacolare.

LiftChallange
Le gare di sollevamento richiedono una grande abilità nel volo

Saranno poi organizzati numerosi tornei declinati nelle varie specialità del volo con i droni: gare di sollevamento, di volo coordinato e la splendida gara di velocità in FPV (con i visori in prima persona).

Sabato, e domenica solo se ci saranno abbastanza sopravvissuti, si terrà anche una battaglia con  le reti tra droni, durante la quale 5 dispositivi volanti di vario peso cercheranno di abbattere gli avversari e vincere il ricco premio in palio (un drone da gara).

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Droni?
Iscriviti alla newsletter!