Waze è arrivato sulle Ford, basta avere Sync 3 e iOS 11.3

Waze, il famoso navigatore GPS crowdsourced, è arrivato finalmente nel mondo Ford, come promesso dal produttore lo scorso febbraio, durante il Mobile World Congress. A partire da oggi dunque in tutto il mondo i possessori di un qualsiasi autoveicolo Ford potranno utilizzare il proprio servizio di navigazione GPS preferito, a patto di rispondere a due requisiti fondamentali: avere un'auto aggiornata a Sync 3 e un iPhone che abbia almeno iOS 11.3 come sistema operativo.   

Sostanzialmente si tratta di un sistema di mirroring, per cui una volta collegato l'iPhone alla porta USB dell'auto sarà possibile visualizzare a video l'interfaccia di Waze tramite il software AppLink.

Ford SYNC 3 con Waze 2 e1515673656366

Tutto il resto non cambierà rispetto all'uso su smartphone: sarà dunque possibile interagire come sempre sia tramite comandi touch che vocali, ascoltando le indicazioni dell'app attraverso gli speaker dell'auto. Ford starebbe lavorando anche ad una funzione simile per Android, ma nel frattempo in questo caso è già possibile richiamare Waze tramite Android Auto.

Leggi anche: Waze sbarcherà su tutti i veicoli Ford da aprile 2018

Se non avete ancora aggiornato a Sync 3 sulla vostra auto la procedura è abbastanza semplice: è sufficiente infatti recarsi sulla pagina ufficiale di supporto Sync e inserire nel form il numero di telaio della vostra auto (lo trovate sul libretto di circolazione). Se disponibile, riceverete immediatamente in download sul PC un file con l'aggiornamento personalizzato. Trasferitelo su una pen drive USB e collegate quest'ultima alla porta USB della vostra auto, seguendo poi le indicazioni visualizzate. L'intera procedura dovrebbe durare al massimo tra i 30 e i 40 minuti.

Pubblicità

AREE TEMATICHE