Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
2 minuti

Western Digital ha acquistato più di 100 brevetti da IBM

Western Digital e IBM hanno siglato un'intesa sui brevetti. La prima ha incrementato il proprio portfolio con oltre 100 nuove proprietà intellettuali che riguardano il settore dell'archiviazione.

Western Digital ha acquistato più di 100 brevetti da IBM

Western Digital ha annunciato di aver acquisito oltre 100 brevetti da IBM. Le due aziende hanno siglato anche un accordo di cross-license sui brevetti, ossia potranno accedere al rispettivo portafoglio brevetti. I termini dell'accordo non sono stati divulgati, quindi non è chiaro quanto sia estesa l'intesa o se vi sia stato anche un esborso in termini monetari.

copertina

Western Digital ha acquisito brevetti che riguardano aree ben specifiche: si va dalla memoria non volatile (ad esempio quella integrata negli SSD) fino all'archiviazione distribuita e quella a oggetti (object storage). WD ritiene che le proprietà intellettuali acquisite (che si aggiungono a più di 10mila brevetti già in suo possesso) ne rafforzeranno la leadership tecnologica, creando valore per l'azienda e i suoi clienti.

Il presidente e CEO di Western Digital Mike Cordano e William LaFontaine, general manager per le proprietà intellettuali di IBM, hanno espresso mutua soddisfazione per l'intesa. Da 23 anni consecutivi IBM è l'azienda con il maggior numero di brevetti riconosciuti: nel 2015 gli ingegneri hanno registrato 7355 brevetti in diverse aree, dalle soluzioni di cognitive computing alle piattaforme cloud.

IBM ha battuto Samsung (5072 brevetti) e Canon (4134 brevetti). A seguire Qualcomm, Google, Toshiba, Sony, LG Electronics, Intel e Microsoft.

Western Digital Caviar Blue WD10EZEX Western Digital Caviar Blue WD10EZEX
  
WD TV WD TV
  
AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Hard Disk?
Iscriviti alla newsletter!