Hot topics:
News su SMAU 2017
3 minuti

Windows 10 e SoC ARM, primi PC in arrivo entro fine anno

Qualcomm ha annunciato l'arrivo di PC Windows 10 basati su architettura ARM durante il Q4 2017. Potrebbe essere la mossa per il rilancio in ambito mobile del sistema operativo Microsoft.

Windows 10 e SoC ARM, primi PC in arrivo entro fine anno

PC Windows 10 basati su processori ARM entro la fine dell'anno. Ad annunciarlo è Qualcomm attraverso il Presidente Steve Mollenkopf. Dopo l'annuncio della compatibilità avvenuto a dicembre 2016,

sembra finalmente che qualcosa si stia muovendo in maniera concreta. Potrebbe trattarsi della mossa necessaria per rilanciare in ambito mobile la creatura di Microsoft.

"Abbiamo l'opportunità di sconvolgere gli attuali fornitori di PC e data center. Il nostro Snapdragon 835 si sta espandendo nei progetti Mobile PC con Windows 10, i cui primi prodotti saranno immessi sul mercato nel quarto trimestre 2017. Per quanto riguarda i data center, abbiamo annunciato la collaborazione con Microsoft e dimostrato Windows Server in esecuzione sui nostri processori a 10 nanometri, i primi del settore specifico", questo quanto dichiarato da Mollenkopf.

windows10 qualcomm snapdragon 8c56b1edccd9f0bc66b6d56d3c138820f
Windows 10 su SoC ARM Qualcomm

È evidente dunque come Qualcomm abbia in programma di aggredire non soltanto il mercato consumer dei PC, ma anche quello dei data center. Una sfida certamente ambiziosa, che necessiterà di una programmazione commerciale importante nella logica di riuscire a insidiare i leader di questo segmento.

Leggi anche: Windows 10 e chip Qualcomm Snapdragon, compatibilità totale

Al di là comunque di questi dettagli, la possibilità di installare Windows 10 su dispositivi basati su processori ARM consentirà, attraverso l'emulazione, di far girare applicativi sviluppati per i chip X86. Questo potrebbe consentire la nascita di una sorta di "smartphone PC", che concretizzerebbero la definitiva fusione tra desktop e mobile.

Snadragon 835
Lo Snapdragon 835 di Qualcomm

Un'opportunità cruciale per il destino di Microsoft nel mercato dei dispositivi mobili. La difficile situazione in cui versa Windows 10 Mobile è cosa nota, con il colosso di Redmond che, soprattutto negli ultimi 12 mesi, si è mostrato incapace di poter concepire una strategia precisa per rilanciarsi nel settore smartphone.

La chiave di volta potrebbe proprio essere Windows 10. Del resto, i chip ARM hanno tutte le carte in regola per diffondersi alle spese delle soluzioni x86 di Intel e AMD. Lo scopo finale dell'azienda di Redmond è semplicemente quello di diffondere il proprio ecosistema, e il supporto da parte di Qualcomm potrebbe essere cruciale per la creazione di quel concetto di cross-platform tanto agognato in ambito mobile.

Microsoft surface phone 3
Un concept di Surface Phone

Resta da capire quali saranno le prime aziende ad adottare una soluzione Windows 10 su base ARM visto che, almeno per adesso, non sono stati forniti nomi specifici. Continua ad aleggiare l'ipotesi di questo fantomatico Surface Phone, ovvero quello che potrebbe essere il prossimo smartphone top gamma Microsoft realizzato nella logica di pensionare definitivamente la gamma Lumia.

Leggi anche: Microsoft Lumia rimossi dallo store, addio definitivo?

Si tratta comunque di un dispositivo su cui si specula da anni, di fatto mai confermato dall'azienda di Redmond. In ogni caso, il Q4 2017 rappresenterà una vera e propria sliding door per Microsoft. Staremo a vedere se Windows 10 riuscirà finalmente a fare breccia anche in ambito mobile e, soprattutto, se potrà finalmente concretizzarsi l'unione con l'esperienza desktop.

Lumia 950 XL Lumia 950 XL
AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Windows?
Iscriviti alla newsletter!