Hot topics:
3 minuti

Windows 10, l'update litiga con le webcam. Come risolvere

Molti utenti Windows 10 lamentano il malfunzionamento delle loro webcam dopo il passaggio all'Annivesary Update. Ecco come risolvere in attesa di una patch.

Windows 10, l'update litiga con le webcam. Come risolvere

Il passaggio all'Anniversary Update non è andato liscio per tutti gli utenti Windows 10. I problemi emersi sono molteplici, ma uno in particolare sembra abbia colpito milioni di persone: le webcam USB di terze parti hanno smesso, improvvisamente, di funzionare.

L'update del sistema operativo, distribuito gratuitamente il 2 agosto, ha rimosso il supporto a due importanti formati di compressione video, nello specifico i codec H.264 e MJPEG. Secondo il blog Thurott.com la decisione di Microsoft è volta impedire che si verifichino problemi prestazionali con alcune app Windows che ora hanno un accesso più diretto alla webcam.

webcam windows 10

Purtroppo tale scelta si è rivelata infausta. Milioni di utenti Windows hanno scoperto che le loro webcam si bloccano, anche durante una videochiamata tramite Skype. Il problema sembra affliggere molte webcam di grandi produttori (per esempio Logitech), ma riguarda anche diverse app e servizi che si affidano ai suddetti codec.

Microsoft, al momento, ha commentato l'accaduto in modo non soddisfacente. "Windows 10 continua ad avere il tasso di soddisfazione dei clienti più alto rispetto a qualsiasi versione di Windows. Abbiamo visto un numero ridotto di report riguardanti comportamenti inaspettati successivi a Windows 10 Anniversary Update. Il supporto clienti e gli ingegneri stanno indagando su questi casi in modo specifico e offriranno soluzioni se necessario".

I dipendenti del team Windows Camera stanno affollando i canali di supporto di Microsoft e una patch risolutiva sarà distribuita a settembre. Nell'attesa, sembra ci sia un modo per aggirare il problema, anche se è necessario modificare il registro di Windows, operazione sconsigliabile ai neofiti (dunque è a vostro rischio e pericolo):

  • Cercate "regedit", senza virgolette, dal menu Start e avviate il programma
  • Dalla barra laterale sinistra addentratevi in HKEY_LOCAL_MACHINE > SOFTWARE > Microsoft > Windows Media Foundation > Platform.
  • Una volta lì cliccate con il tasto destro sulla cartella Platform nella barra laterale sinistra e poi spostate il mouse su Nuovo e selezionate Valore DWORD (32-bit)
  • Chiamate la voce "EnableFrameServerMode", senza virgolette, e impostate il valore su 0
  • Passate in HKEY_LOCAL_MACHINE > SOFTWARE > WOW6432Node > Microsoft > Windows Media Foundation > Platform.
  • Cliccate con il tasto destro sulla cartella Platform nella barra laterale sinistra, spostate il mouse su Nuovo e selezionate Valore DWORD (32-bit). Chiamate la voce "EnableFrameServerMode", senza virgolette, e impostate il valore su 0. Quest'ultimo passaggio serve solo se avete una versione di Windows a 64 bit.
  • Riavviate il PC non appena operati i cambiamenti. Se avete agito correttamente i problemi con la webcam dovrebbero svanire.
Microsoft Windows 10 Pro Microsoft Windows 10 Pro
  
AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Software?
Iscriviti alla newsletter!