Hot topics:
2 minuti

Windows 8.1 avanza ma è XP che cresce più di tutti

Le rilevazioni di NetApplications del mese di febbraio 2014 vedono Windows 8.1 e Windows XP in crescita.

Windows 8.1 avanza ma è XP che cresce più di tutti

Windows 8.1 è in crescita costante e continua a erodere quote a Windows 8. A fine 2013 la somma delle due soluzioni Microsoft era riuscita a superare il 10 percento di quote di mercato, e nei primi tre mesi del 2014 le cose non sono cambiate di molto.

Stando infatti ai dati di Net Applications relativi a febbraio 2014, la somma di Windows 8 e Windows 8.1 ha registrato una quota di mercato combinata del 10,68%, con un passo avanti di 0,10 punti percentuali rispetto al 10,58 percento del mese precedente. Per la precisione, Windows 8 è sceso di 0,25 punti percentuali (da 6,63% al 6,38 %), e Windows 8.1 ha guadagnato 0,35 punti percentuali (dal 3,95% al 4,30%).

I sistemi operativi a febbraio 2014

Windows 7 invece è in leggera flessione e lascia indietro 0,18 punti percentuali, passando dal precedente 47,49% all'attuale 47,31 percento. Il segno negativo accompagna anche Windows Vista, che scende di 0,20 punti percentuali e passa dal 3,30 percento di gennaio al 3,10 percento di febbraio). A dispetto dalla volontà di Microsoft invece Windows XP è in leggera ripresa, e sebbene non riesca a tornare sopra alla soglia critica del 30%, riguadagna 0,30 punti percentuali e salta dal 29,23% al 29,53%.

I browser a febbraio 2014

NetApplications ha scattato anche la fotografia dei browser: tra gennaio e febbraio Internet Explorer è rimasto sostanzialmente stabile, con una flessione di 0,02 punti percentuali (dal 58,21 percento al 58,19 percento), Firefox flette dal 18,08% al 17,68%. Si contrappone la raccolta di consensi di Chrome, che ha guadagnato 0,56 punti percentuali (dal 16,28 per cento al 16,84 per cento). Safari è al 5,67%, Opera 1,23%.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Software?
Iscriviti alla newsletter!