World of Warcraft: i primi giorni su Battle for Azeroth

Battle for Azeroth è uscito da appena un paio di giorni, e stiamo cercando di esplorare i nuovi territori di World of Warcraft nel dettaglio. Anche se qualche folle è riuscito a raggiungere il livello massimo in appena 5 ore di gioco, noi ce la stiamo prendendo con più calma per recensire al meglio la nuova espansione di Blizzard. Abbiamo però deciso di raccontarvi i primi giorni passati a Battle for Azeroth.

Nuove isole da esplorare, una storia da scoprire e tanti personaggi nuovi (o che ritornano) si intrecciano in un'avventura che comincia subito con il botto. Se giochiamo infatti nei panni dell'Orda, ci troveremo in una missione di infiltrazione nella capitale alleata, che ci porterà ad una serie di peripezie nel tentativo di liberare dei nuovi alleati, alleati che ci porteranno nella terra di Zandalar: divisa in tre sezioni, una desertica, una paludosa, e una cittadina, la quale ha molti richiami alla nazione del Wakanda di Black Panther, e un fascino artistico indiscutibile.

zuldazar 4
Battle for Azeroth   Zuldazar 12

La città principale si chiama Zuldazar, ed è una ziggurat gigantesca, probabilmente la città più grande di tutto World of Warcraft. Blizzard si è decisamente impegnata nel comparto artistico delle nuove zone, che sono un deciso passo avanti rispetto a quelle di Legion, divertenti sì, ma non sempre particolarmente ispirate. Come sempre possiamo scegliere in quale delle tre sezioni cominciare le nostre avventure: il deserto del Nord è un luogo aspro e duro, pieno di mostri, ma anche di luoghi affascinanti, e presenta alcune tra le quest più interessanti - in termini di lore - della nuova espansione.

WorldMap Zandalar
La mappa completa di Zandalar

Nazmir è un territorio oscuro e paludoso, dominato dai Blood Troll, un clan che ci darà moltissimo filo da torcere. Anche in questa zona troviamo quest interessanti, e soprattutto divertenti. La già citata zona di Zuldazar è composta quasi per intero dalla città, e pur essendo artisticamente stupenda, e forse il territorio che presenta le quest meno divertenti.

Abbiamo provato anche alcuni dei nuovi dungeon, che propongono fin da subito delle meccaniche particolari e degne di nota. Impossibile non citare il folle ed esagerato "MOTHERLOAD!!" dove affronteremo orde di goblin impazziti. In generale i nuovi dungeon sembrano ben pensati, e a livello artistico sono veramente un piacere per gli occhi. La Class Hall di Legion è tornata, ma questa volta sotto forma dell'ammiraglia dell'Orda, nave che farà da quartier generale per i combattimenti che verranno. Dopo aver reclutato i nostri seguaci tramite delle brevi serie di quest, torniamo a scegliere dove inviarli in missione e come potenziarli.

WoWScrnShot 081518 144210

Il tanto interessante medaglione di Azerite, del quale abbiamo già parlato, funziona potenziandosi proprio tramite i frammenti dal quale prende il nome, ed il suo livello è direttamente collegato alle abilità degli equipaggiamenti di Azerite che possiamo sbloccare. Al momento un pezzo d'equipaggiamento normale presenta tre abilità da sbloccare: esse vengono scelte a caso tra quelle disponibili.

In generale la serie di quest e la storia proposta da Battle for Azeroth ci è sembrata parecchio ispirata e intrigante, unita ad un sistema di leveling che non si discosta troppo da quello di Legion, ma che prova a non essere sempre un banale "uccidi x nemici, raccogli y risorse". Impossibile non citare la quest dove, a cavallo di una rana gigante, assaltiamo un campo di troll facendo un'ecatombe.

WoWScrnShot 081618 152629
L'accento dei personaggi è decisamente inconfondibile.

Per il momento Battle for Azeroth ci sembra mantenersi sugli ottimi livelli che abbiamo visto in Legion: la trama è piacevole, le nuove zone visivamente stupende e le novità introdotte - per quanto non radicali - rendono l'esperienza di gioco un po' più fresca. Al momento si sente la mancanza di quello che offrivano le Artifact Weapons, ovvero abilità molto potenti ed una personalizzazione decisa, ma speriamo che, andando avanti con gli aggiornamenti, l'Azerite possa sopperire a questa assenza. 

In attesa della nostra recensione di Battle for Azeroth, vi consigliamo di dare un'occhiata in merito all'articolo che riassume le novità della nuova espansione di World of Warcraft. Voi siete già arrivati a livello massimo? Vi stanno piacendo le nuove quest? Dite la vostra nei commenti.


Tom's Consiglia

Potete acquistare Battle for Azeroth tramite le offerte di Amazon, combatterete per l'Orda o l'Alleanza?

Pubblicità

AREE TEMATICHE