Hot topics:
News su SMAU 2017
6 minuti

Xperia XZ Premium, Sony non scherza e punta in alto

Nella prima vera giornata del Mobile World Congress 2017, parte ufficialmente la rincorsa di Sony al segmento dei top gamma con Xperia XZ Premium.

Xperia XZ Premium, Sony non scherza e punta in alto

Xperia XZ Premium è stato ufficialmente presentato. La prima giornata del Mobile World Congress 2017 si è aperta dunque con il botto. Sony ha realizzato uno smartphone che punta alla fascia premium senza alcun compresso

, almeno sulla carta. Dopo un 2016 vissuto in sordina, l'azienda giapponese torna ad attirare su di sé i riflettori mediatici.

Piattaforma hardware

Nonostante il vociferato accordo di esclusiva tra Samsung e Qualcomm in merito allo Snapdragon 835, Sony ha scelto proprio il processore di punta dell'azienda statunitense come cuore pulsante di XZ Premium. Un SoC octa-core con quattro core Kryo a 2.45 GHz abbinati a quattro core Kryo a 1.9 GHz. Quanto di meglio si possa chiedere, oggi, ad un chipset per dispositivi mobili.

Sony Xperia XZ immagine corpo 1

La RAM è da 4 GB, mentre la GPU è la Adreno 540. Una piattaforma hardware di primissimo livello dunque. La scelta però non è stata dettata solo dal marketing, perché questa componentistica è stata chiamata a sostenere un display che si preannuncia essere particolarmente esoso.

Display

Sony ha integrato un pannello da 5,5 pollici con risoluzione di 3840 x 2160, 801 PPI, utilizzando la tecnologia IPS LCD. Già di per sé basterebbe a far capire la potenza necessaria a muovere questo XZ Premium, ma l'azienda giapponese si è anche spinta oltre.

A differenza di quanto accaduto su Z5 Premium, dove questa risoluzione veniva raggiunta dal pannello solo per la riproduzione di contenuti UHD per poi attestarsi sul Full-HD nelle operazioni quotidiane attraverso un down-scaling, su XZ Premium il display garantirà sempre i 3840 x 2160.

Ma non è tutto, perché Sony ha integrato anche le tecnologie X-Reality Engine, Dynamic Contrast Enhancher e HDR, tutte mutuate dai TV Bravia. Una complementarità già vista negli smartphone Xperia, che spesso ha rappresentato un vero punto di forza.

Resta da capire in che misura un pannello del genere possa impattare sull'utilizzo quotidiano del dispositivo, sia in termini di prestazione che di autonomia. Aspetti che andranno comunque approfonditi in sede di recensione.

Comparto fotografico

Sony ha portato in questo XZ Premium un'esperienza fotografica completamente rinnovata. È stato integrato il nuovo sensore Exmor RS presentato qualche settimana fa: risoluzione di 19 MP con dimensioni 1/2.3", in grado di girare video in slow-motion a 960 in HD. Presente la modalità Predictive Capture, che permetterà di tenere sempre a fuoco gli oggetti in movimento.

Sony Xperia XZ Premium immagine corpo 2

Tutto questo è stato possibile grazie all'integrazione della memoria DRAM (Dynamic Random Access Memory), che consente di immagazzinare un numero sempre più alto di fotografie, in un brevissimo lasso di tempo. La logica è stata quella di offrire, a bordo di XZ Premium, un'esperienza fotografica di alto livello sia per gli utenti esperti, ma anche e soprattutto nel così detto punta e scatta.

Scontata la presenza di un Flash LED Dual-Tone e dello stabilizzatore ottico d'immagine. Per la fotocamera anteriore è stato invece scelto un sensore da 13 MP con apertura focale f/2.0.

Costruzione e design

Esteticamente XZ Premium ha ripreso a piene mani le linee viste su XZ, con alcune novità in ambito costruttivo. La scocca è infatti realizzata in alluminio e vetro, con pannelli Gorilla Glass 5 sia sulla parte anteriore che posteriore. Angoli smussati ed una curvatura che coinvolge i frame naturali rendono il design visivamente molto piacevole.

Sony Xperia XZ Premium immagine corpo 3

L'adozione di una scocca unibody ha permesso a Sony di integrare la certificazione IP68, che ha reso XZ Premium resistente alla polvere ed agli urti, oltre alla possibilità di essere immerso in acqua fino ad 1,5 metri di profondità per un massimo di 30 minuti.

Memoria e batteria

Per supportare tutta questa potenza hardware è stata scelta una batteria da 3.230 mAh. Considerando i 5,5 pollici di diagonale, si tratta di un dato che non fa gridare al miracolo, almeno sulla carta. Sony ha comunque realizzato una modalità Smart Stamina per il risparmio energetico, oltre ad inserire il supporto allo standard di ricarica rapida Quick Charge 3.0, proprietario Qualcomm.

XZ Premium è stato pensato in un unico taglio di memoria da 64 GB, con la possibilità di espansione fino a 256 GB attraverso una classica microSD.

Software

A bordo Android 7.1 Nougat, personalizzato con la nuova versione dell'interfaccia grafica Xperia UI. Sony ha sempre abituato ad un'esperienza utente non così lontana dalla versione stock pensata da Google, e questo Xperia XZ è stato realizzato seguendo questa linea.

Prezzi e disponibilità

XZ Premium sarà commercializzato durante la tarda primavera 2017, molto probabilmente a maggio. Tempistiche necessarie avendo integrato lo Snapdragon 835. Ancora ignoto il prezzo di vendita, che sarà comunicato da Sony nelle prossime settimane.

Merita comunque una menzione a parte l'integrazione del modem Snapdragon X16 LTE che, di fatto, volge lo sguardo verso la 5G per la prima volta nel mercato smartphone. Si è parlato di una velocità di trasmissione dati pari a 1 Gbps, dunque un netto salto di qualità rispetto all'attuale 4G-LTE. Ovviamente, tutto passerà dal supporto concreto da parte degli operatori telefonici.

Sony dunque non ha lesinato risorse per Xperia XZ Premium, che è stato pensato per scontrarsi direttamente con i vari LG G6, Huawei P10 e, soprattutto, Galaxy S8 ed iPhone 8. L'obiettivo sarà quello di recuperare quote mercato nel segmento specifico. Una sfida ardua ma, con una simile piattaforma hardware, non impossibile.

Caratteristiche Tecniche

  • Display: 5,5 pollici IPS LCD UHD (2.160 x 3.840, 801 PPI), Gorilla Glass 5
  • Soc: Snapdragon 835 Octa-Core (Quad-Core Kryo 2.45 GHz + Quad-Core Kryo 1.9 GHz)
  • GPU: Adreno 540
  • RAM: 4 GB
  • Memoria interna: 64 GB UFS 2.1 espandibile tramite Micro-SD fino a 256 GB
  • Fotocamera posteriore: 19 MP 1/2.3", con Flash LED Dual-Tone ed OIS
  • Fotocamera anteriore: 13MP f/2.0
  • Certificazioni: IP68
  • Batteria: 3.230 mAh con Quick Charge 3.0
  • Dimensioni: 156 x 77 x 7.9 mm
  • Peso: 195 grammi
  • OS: Android 7.1 Nougat personalizzato con Xperia UI
AREE TEMATICHE
Vuoi sapere di più su #MWC 2017? Scopri la nostra pagina dedicata!