Yon Blitz, la VR incontra l'eSports durante la MGW 2018

Negli ultimi mesi abbiamo visto maturare con decisione il parco titoli offerto dal mondo VR. Giochi come Firewall Zero Hour e Astro Bot Rescue Mission, per citarne alcuni, hanno portato nei nostri salotti contenuti magistrali da godere in realtà virtuale. La Milan Games Week 2018 è stata l'occasione giusta per provare come l'intrattenimento VR possa andare oltre i confini domestici: ospiti dello stand Asus Republic of Gamers, abbiamo provato in prima persona Yon Blitz, italianissimo titolo in realtà virtuale studiato ad-hoc per le competizioni eSports.

Realizzato da AnotheReality, società milanese specializzata in proposte XR (eXtended Reality) legate sia al mondo dell'intrattenimento che a quello business, Yon Blitz è uno shooter pensato appositamente per il frangente multigiocatore competitivo. Sviluppato per essere giocato in arene, fiere e altre location dedicate su PC in configurazione Gaming, Yon Blitz propone frenetici scontri per quattro giocatori, in squadre da 2 vs 2 o nel più classico free-for-all. Il gioco prevede anche una postazione aggiuntiva dedicata a regia e telecronaca dei match per trasmettere in streaming o su monitor esterni.

Dopo la MGW, AnotheReality e Asus porteranno in giro per il nostro Bel Paese Yon Blitz in tour che si distenderà su quattro città italiane fra il 2018 e il 2019. La prima tappa si svolgerà il prossimo 25 ottobre a Milano, presso l'Asus Gold Store Next (maggiori dettagli li trovate al seguente indirizzo web. Vediamo ora come è andato il nostro primo contatto con questo shooter multiplayer VR.

YonBlitz

A colpi di Blitz Gun

Armati di Bitz Gun e scudo, assegnati a due distinti controller, i giocatori si danno battaglia in un ambiente futuristico dallo stile retrò, caratterizzato da forti colori al neon e da una visual art che ricorda vecchie glorie come Tron; gli spostamenti vengono gestiti attraverso lo scudo in dotazione, che permette di tele-trasportarsi sulle tante piattaforme di cui è composto l'anfiteatro di gioco quando queste sono del medesimo colore del giocatore. Queste ultime rappresentano lo spazio di gioco e hanno una superficie di 2,5 x 2,5 metri. La stessa ampiezza che delimita il terreno reale concesso a ogni partecipante.

L'area dello scontro è racchiusa fra quattro vertici che fungono da punto di respawn per ciascuno player, presentando alcuni pilastri fra le piattaforme suddividere lo scenario. L'unica arma disponibile funziona come una sorta di mitraglietta laser automatica e lo scudo consente di parare i laser degli avversari ma non di defletterli, mentre le piattaforme sopra cui ci si muove sono dotate di una barriera che protegge dai primi colpi nemici; I cinque minuti che segnano il tempo di ogni partita diventano così un agglomerato di tattica e riflessi, dove la giusta lettura dei movimenti attuati dai contendenti premia in termini di kill e risultato.

Schermata 2018 10 06 alle 00 06 07

La partita con cui ci siamo messi alla prova ci ha mostrato quanto un gameplay semplice e immediato si sposi a meraviglia con il contesto agonistico: una volta entrati in gioco, sono bastate alcune manciate di secondi per prendere confidenza con il sistema di teleporting e il funzionamento del blaster. Messe in tasca le prime kill, il tutti contro tutti che abbiamo giocato è stato un crescendo di tensione con il primo degli inseguitori, con un adrenalinico climax negli ultimi trenta secondi che ci ha visto gareggiare per la vittoria fino all'ultimo; sul gong finale il conteggio è stato a nostro favore con un risicato +1 sul contatore kill, ma la gara è stata aperta fino alla fine, divertendo tutti gli sfidanti. Al termine della prova, inoltre, nessuno aveva percepito disorientamento o chinetosi, confermando un ottimo lavoro di studio sul concept VR di un titolo così dinamico da parte degli sviluppatori.

A dispetto di un sistema di respawn fisso che non ci ha totalmente convinto causa la ridotta estensione della mappa, Yon Blitz ci ha comunque divertito ed esaltato, mostrandosi un prodotto interessantissimo e avvicinabile da un ampio spettro di utenti. Si tratta di un fattore ideale da associare alle dinamiche E-Sport di tornei ed eventi specifici e siamo contenti di vedere come un team italiano abbia scelto di investirci.


Tom's Consiglia

Interessati al mondo della Realtà Virtuale? Potete acquistare PlayStation VR comodamente su Amazon, buon divertimento!
 

Pubblicità

AREE TEMATICHE