Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
2 minuti

Zephyr, drone-satellite che somiglia allo sparviero Klingon

Zephyr è un nuovo drone in sviluppo da parte di Airbus Defence and Space. Alimentato ad energia solare, può volare senza atterrare per 45 giorni a oltre 20 Km di altezza e ricorda nelle forme lo Sparviero Klingon.

Zephyr, drone-satellite che somiglia allo sparviero Klingon

Il suo nome tecnico sarebbe HAPS (High Altitude Pseudo Satellite), ma alla Airbus Defence and Space, l'azienda che lo sta sviluppando, lo chiamano più semplicemente Zephyr. Se lo avessero chiamato Bird Of Prey comunque non avrebbero sbagliato, vista la somiglianza del suo profilo con quella dello Sparviero Klingon.

Ciò che è certo è che non si tratta dell'ennesimo drone militare ma di un modello radicalmente diverso, pensato soprattutto per la sorveglianza e dotato di caratteristiche molto interessanti.

Zephyr 7 Airbus Defence and Space

Alimentato ad energia solare, Zephyr è uno pseudo satellite per due motivi principali: anzitutto raggiunge quote altissime, che possono anche superare i 20 Km, e poi è in grado di volare ininterrottamente fino a un massimo di 45 giorni. A differenza di un satellite però può atterrare come un normale aereo per essere equipaggiato con tecnologie differenti e poi decollare di nuovo rapidamente.

A quella quota, che è più che doppia rispetto a quella raggiunta dai normali aerei civili, gli orizzonti sono curvi e Zephyr può controllare un territorio di quasi 1000 km² con un dettaglio di 15 centimetri, guardando in tutte le direzioni fino a oltre 400 Km di distanza.

1473959977389

Nonostante l'apertura alare di oltre 22 metri inoltre il drone è così leggero da poter essere lanciato a mano. Il controllo da remoto può essere effettuato dallo stesso team che lo mette in volo, fino a una distanza di 400 Km, ma all'occorrenza può essere pilotato da qualsiasi parte del mondo, grazie a una connessione satellitare.

Il modello attuale può trasportare RADAR, LIDAR e altri sistemi di sorveglianza elettronica, anche a infrarossi, oltre a strumenti avanzati di comunicazione, ma le versioni future potranno trasportare ancora più peso. I test sono ancora in svolgimento: Zephyr nel frattempo ha già accumulato oltre 900 ore di volo e tre record mondiali, cosa sarà in grado di fare la versione definitiva?

Vuoi ricevere aggiornamenti su #Droni?
Iscriviti alla newsletter!