Domanda riguardante circuito prese telefoniche tripolari con ADSL

#1
Salve a tutti, sono nuovo nel forum; sarei interessato a capire meglio come collegare le prese telefoniche tripolari (4) con una linea ADSL, poiché penso ci potrebbero essere dei vantaggi dal punto di vista del tono di centrale. - sarebbe più forte e limpido, senza fruscii leggeri in sottofondo, da quello che ho capito - Allora, io le ho collegate tempo fa in parallelo seguendo le indicazioni di un elettricista e ho collegato ad ognuna di esse un filtro tripolare, tranne che a una dove vi è un filtro con spina RJ11 attaccata a un adattatore a spina tripolare, ma attualmente, nonostante senta discretamente tutto, sento anche un leggero fruscio in sottofondo e da poco sentivo lontano l'interlocutore durante una chiamata all'estero e con un'operatrice di un call center. Mi chiedevo se collegando le prese in serie e mettendo i filtri per rendere l'impianto in parallelo la situazione possa migliorare sotto i punti di vista nominati; chiedo per ignoranza, poiché non sono un elettricista.

Cordiali saluti
 
#2
Se hai una linea adsl vuol dire che il segnale telefonico è gestito ancora dalla centrale di zona, distante forse chilometri dalla tua abitazione.
Questo vuol dire che il segnale analogico che arriva nella tua abitazione raccoglie tutti i possibili disturbi e attenuazioni di segnale lungo il percorso,quindi a meno che l'impianto all'interno della tua abitazione sia stato fatto non a norma (cavo fatto passare nella stessa canalina della linea elettrica) oppure cablato alla membro di segugio o usando filtri adsl di scarsa qualità, non otterresti vantaggi apprezzabili modificandolo.
Puoi ottenere maggiori benefici sostituendo eventuali telefoni economici con modelli di maggiore qualità.
 
#3
Se hai una linea adsl vuol dire che il segnale telefonico è gestito ancora dalla centrale di zona, distante forse chilometri dalla tua abitazione.
Questo vuol dire che il segnale analogico che arriva nella tua abitazione raccoglie tutti i possibili disturbi e attenuazioni di segnale lungo il percorso,quindi a meno che l'impianto all'interno della tua abitazione sia stato fatto non a norma (cavo fatto passare nella stessa canalina della linea elettrica) oppure cablato alla membro di segugio o usando filtri adsl di scarsa qualità, non otterresti vantaggi apprezzabili modificandolo.
Puoi ottenere maggiori benefici sostituendo eventuali telefoni economici con modelli di maggiore qualità.
Grazie per la risposta. Sono sicuro, però che la centrale disti un chilometro dalla mia abitazione e che non ci siano gravi problemi di salute del cavo fino ad essa, poiché la linea non mi dà grossi problemi dal punto di vista della navigazione. Mi chiedevo, però, dal punto di vista elettrotecnico, perché in questa discussione https://www.tomshw.it/forum/threads/prese-e-impianto-telefonico.663446/ viene detto di NON collegare le prese in parallelo, ma in serie con l'applicazione dei filtri ed io, dovendo fare un certo tram tram per collegarle in serie e provare, mi chiedevo se la situazione cambierebbe o meno; lo chiedo poiché non sono colto in materia e non so minimamente come funzioni un circuito elettrico di prese telefoniche tripolari
 
#4
Puoi fare una semplice prova, stacca tutti gli apparati tranne uno cosi sei sicuro che non vi sia sovraccarico sulla linea e vedi se riesci a notare dei cambiamenti in meglio nelle telefonate,nel caso non vi fossero differenze apprezzabili modificare la linea non avrebbe senso.
 
#5
Ho provato a scollegare tutti i telefoni e sembra che aumenti leggermente il tono, ma potrebbe essere "un effetto placebo"; io vorrei sapere se teoricamente ci siano dei miglioramenti cablando in serie e applicando i filtri o se il risultato sia identico a quello ottenuto con il circuito in parallelo. Io ho questo, a casa. circuito
 

luigidavino

Moderatore
Staff Forum
11,934
3,934
Hardware Utente
#6
Adattatori su adattatori non fanno per nulla bene all'impianto.
Per cominciare, smonta quelle tripolari d'antan e monta delle più moderne ed efficienti RJ11.
Gli impianti è sempre opportuno metterli in serie, anziché nel vetusto parallelo (con la VDSL2 si è obbligati ad usare questa modalità per non incorrere in sovraccarichi della presa principale, visto che la fonia è in VoIP).