Tom's Hardware Italia
Auto

Lotus: nuovi modelli prodotti in Cina

Il gruppo Geely, proprietario anche di Lotus, a quanto pare sposterà la produzione di alcuni modelli in Cina.

Il gruppo asiatico ha stanziato 1,16 miliardi di euro per costruire una nuova linea di produzione a Wuhan, in Cina, comunicando di aver già avviato le selezioni del personale.

Il nuovo stabilimento avrà la capacità di costruire fino a 150.000 automobili all’anno, puntando ad innalzare il livello della gamma. Come riportato dalla Reuters, la fabbrica potrà costruire sia automobili dotate di propulsori termici, sia vetture totalmente elettriche.

Nel 2018 Lotus ha consegnato solamente 1.630 esemplari, e produrre in Cina potrebbe essere un grande cambiamento. Ma non vi preoccupate le due posti continueranno ad uscire dalla fabbrica di Norfolk, in Inghilterra. Lo stabilimento cinese si occuperà molto probabilmente della realizzazione di un nuovo modello, il Suv atteso per il 2021.