Auto

Skoda Octavia: svelate le versioni RS a benzina e Diesel

La nuova Octavia avrà una versione RS. Famigliare e sportiva, sarà disponibile sia nella configurazione berlina che station wagon. Si potrà scegliere tra un propulsore a gasolio e uno a benzina: gli stessi propulsori disponibili su Golf GTD e GTI. Le motorizzazioni tradizionali si affiancano alla nuova Octavia RS iV ibrida plug-in.

Stile aggressivo

L’aspetto esterno è impreziosito da alcuni elementi che ne esaltano l’anima sportiva: l’assetto è ribassato di 15 mm, di serie sono previsti i cerchi da 18″ con grafica dedicata (in opzione da 19″) e la tinta della carrozzeria rosso con dettagli neri a contrasto impreziosisce il colpo d’occhio.

All’interno, trionfa l’Alcantara che rivestisce buona parte dei componenti; sedili sportivi e finiture in finta fibra di carbonio; sistema di infotelematica evoluto e connesso con funzioni specifiche RS. Ampia, come per le altre Skoda, l’offerta di sistemi di assistenza alla guida.

La versione a benzina monta sotto il cofano un 2.0 litri da 245 Cv e 370 Nm di coppia massima. La trazione è anteriore e si può scegliere se equipaggiare l’auto con un cambio manuale a sei rapporti o un automatico DSG a 7 marce. Molto buone le prestazioni: accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,7 secondi per una velocità massima di 250 km/h.

L’alimentazione a gasolio sfrutta un 2.0 litri TDI capace di erogare 200 Cv e 400 Nm di coppia. Abbinabile alla trazione integrale con cambio DSG a sette marce a gestire erogazione e distribuzione della potenza. La sportività non è stata sacrificata: 0-100 km/h in 6,8 secondi e velocità massima di 243 km/h. Molto simile alla controparte a benzina.