Cinema e Serie TV

I am Greta, recensione del documentario in blu-ray


I am Greta – Una Forza della Natura
Genere
Documentario
Durata
1 ora e 37 minuti
Formato
Blu-Ray
Anno
2020

I am Greta – Una Forza della Natura è un documentario del 2020 diretto da Nathan Grossman e racconta la vita della giovane attivista svedese, Greta Thunberg. Presentato alla settantasettesima mostra del cinema di Venezia dello scorso anno, il film in blu-ray è distribuito in Italia da Koch Media, in un’edizione speciale che potete acquistare a questo link. Il documentario segue le vicende della giovane attivista svedese in giro per il mondo e del suo rapporto con le persone, con la famiglia e con il potere in generale. Un tuffo nella storia recente per non dimenticare le lotte iniziate prima di questa pandemia di COVID-19 e che, per adesso, sono sospese, proprio come le manifestazioni in piazza per il Friday for Future, il movimento giovanile di cui Greta è ispiratrice.

Documentari

La storia di I am Greta

Il documentario su Greta Thunberg è un vero e proprio confronto uno a uno con la giovane ambientalista conosciuta in tutto il mondo, poiché promotrice del movimento giovanile Friday for Future, che fino al 2020 ha coinvolto studenti in ogni parte del mondo. La storia di Greta la conosciamo un po’ tutti, ma il documentario riesce a mostrarci anche la parte più intima e famigliare della sua vita, il rapporto con i genitori e la convivenza con la sindrome di Asperger.

Seguiamo Greta muovere i primi passi in Svezia, manifestando davanti alla sede del parlamento per far si che le questioni climatiche potessero essere prese seriamente. Era il 2018 e degli scioperi del venerdì portati avanti da questa giovane donna con le trecce e il viso severo non parlava ancora nessuno, se non la stampa locale. A tal proposito il regista Grossman dice, nei contenuti speciali dell’edizione blu-ray, di essersi interessato alla storia attraverso un passaparola, che tutto era ancora in divenire quando egli stesso ha trovato curiosa la vicenda di Greta. Se curiosa non è il termine giusto, potremmo dire ambiziosa, per una ragazza di soli quindici anni che, di punto in bianco, si ritrova a combattere contro i potenti del mondo fino ad arrivare all’iconico discorso tenuto durante il Climate action summit.

Documentari

Le immagini di questo documentario che, secondo molti, è già diventato un classico che racconta uno spaccato importante della nostra storia contemporanea, sono davvero potenti. Mostrano una ragazza inizialmente sola, denigrata anche dai suoi compagni di scuola perché “strana”, non convenzionale. Una giovane donna che, piano piano, riesce a combattere la sua paura di relazionarsi con gli altri, perché la forza delle sue idee è più importante di ogni limite che la nostra mente possa alzare. Quello del giovane regista Nathan Grossman è una sfida alla società di oggi, ha mostrato la “vera” Greta nel passaggio da ieri a oggi, da come è partita a quello che è diventata, una fonte di ispirazione per molti giovani che, però, desta anche moltissime illazioni.

Anche di questo parla il film I am Greta e lo fa in prima persona, passando per le testimonianze dei giovani ambientalisti come lei che, in giro per il mondo, si sono fatti portavoce del Friday for Future. Il documentario mostra anche l’importanza dell’azione politica a supporto delle iniziative ambientali, molti, infatti sono i volti noti che troveremo nella storia di Greta narrata da Grossman.

I contenuti di un’edizione speciale

L’edizione blu-ray targata Koch Media ha dei contenuti speciali fisici: è composta da una serie di fotografie del regista a Greta, stampate su cartoncino rigido e un piccolo fascicolo che contiene un’interessante intervista a Nathan Grossman che spiega le motivazioni che lo hanno spinto a iniziare il film. Oltre a ciò, nel fascicolo sono anche contenute le biografie dei tecnici che hanno contribuito alla realizzazione del lungometraggio sull’attivista svedese. Di contro, però, il disco non contiene extra, ma solo il trailer promozionale.

Documentari

Tra tutti, il fascicolo, di poco più di venti pagine, è sicuramente la parte più interessante poiché esprime, attraverso le parole dell’autore, la peculiarità di una figura storica come Greta e perché sia stato importante realizzare un film sulla sua esperienza di attivista. L’autore ha seguito la giovane fin dai suoi primi passi, quando nessuno parlava di lei, ma, citando le parole di Grossman:

“all’improvviso il movimento ha iniziato a diffondersi in altre parti della Svezia, poi si è diffuso in Finlandia e in Danimarca. Stavamo girando da un mese, quando le ho detto che volevo lavorarci a tempo pieno per vedere se potesse diventare un film sul movimento o su di lei”.

Documentari

Il film, prosegue il regista, è sicuramente un film sulla Thunberg ma anche sul Friday for Future, poiché le due cose indivisibili, due facce della stessa medaglia, e ci voleva qualcuno col coraggio di Greta per smuovere le coscienze, anche quelle dei potenti. Nel fascicolo si parla anche delle conseguenze del COVID-19 sul movimento e di quanto abbia annullato totalmente le manifestazioni in piazza degli studenti. Secondo Grossman queste, però, ricominceranno più forti di prima poiché dopo la pandemia, i giovani avranno la forza di rendersi conto di quanto denaro sarà stanziati per uscire dalla crisi. Capitali che prima del 2020 la politica non avrebbe nemmeno pensato di investire per il futuro del pianeta.

I am Greta – Una Forza della Natura


Il blu-ray di I am Greta - Una Forza della Natura è un documentario assolutamente imperdibile per tutti, dai giovani agli adulti, poiché questo pianeta è di tutti anche se le nuove generazioni, si spera, lo abiteranno più a lungo. Poco è stato fatto, secondo il documentario, per quanto riguarda le politiche ambientali, ma se tutti daranno il loro contributo, ancora molto si potrà ottenere. La figura di Greta, in questo film, ne esce più umanizzata rispetto all'immagine che si ha di lei quando compare alle conferenze o sui telegiornali, riusciamo a vedere le sue ansie, le sue paure, i suoi limiti e problemi. Capiamo quanto questa ragazza abbia dato tutta se stessa per una causa che non appartiene solo a lei, ma anche a noi, una portavoce transgenerazionale che può rendere il nostro futuro migliore e più certo.

Pro

  • Documentario ben realizzato a livello narrativo
  • Tematiche importanti d'importanza sociale e storica
  • Contenuti fisici dell'edizione blu-ray ben realizzati

Contro

  • Il documentario è adatto a un pubblico adulto, i giovani potrebbero annoiarsi