Cinema e Serie TV

I Medici, la fiction RAI sarà la prima al mondo in 4k

Il prossimo 18 ottobre la RAI metterà in onda in HD su RAI 1 la nuova e ambiziosa fiction in 8 puntate "I Medici". Contemporaneamente però, sul canale RAI 4k, tasto 210 della piattaforma satellitare gratuita Tivùsat, le puntate saranno trasmesse in Ultra HD.

L'evento, reso possibile dalla flotta di satelliti Hot Bird della francese Eutelsat, avviene nell'ambito di un accordo strategico che coinvolge anche Rai Way e che vede la collaborazione tecnologica di MThree e DBW Communication. Per poter vedere "I Medici" in Ultra HD è necessario avere una parabola satellitare collegata a un televisore Ultra HD dotato di CAM Tivùsat.

medici 740x336

"Oggi parliamo della prima fiction della storia trasmessa in Ultra HD: un appuntamento che accogliamo con enorme soddisfazione per il nostro il costante impegno al fianco della RAI con l'obiettivo di favorire l'arrivo della televisione del futuro. Si tratta di una nuova tappa che passa attraverso i satelliti Eutelsat e che trasforma il modo di vedere la televisione", ha commentato Renato Farina, Amministratore Delegato di Eutelsat Italia.

"L'obiettivo è di avere sempre più programmi e canali in Ultra HD in modo che questa diventi la grammatica usuale della televisione" ha continuato Farina, che si è detto anche certo che il 2017 porterà altre belle novità a riguardo. "Intanto l'industria lavora per migliorare ulteriormente lo standard grazie all'introduzione di altri parametri tecnici come l'HDR, che sono capaci di conferire ancora maggiore ricchezza di colori alle immagini. Ciò che serve in questo momento è unità e condivisione lungo l'intera filiera dell'audiovisivo in modo da accompagnare in modo concreto lo sviluppo dell'Ultra HD".

maxresdefault
Renato Farina, Amministratore Delegato di Eutelsat Italia

La televisione del futuro comunque, sempre secondo Farina, non arriverà esclusivamente via satellite. Quest'ultimo infatti costituisce, secondo l'Amministratore Delegato di Eutelsat Italia, "soltanto una delle piattaforme di diffusione dei contenuti audiovisivi. C'è anche il Web e il Digitale Terrestre. Quindi la strada non è quella dell'esclusività bensì della complementarietà, nell'ottica di un mix variegato di piattaforme".

"Certamente quella satellitare ha dei grossi vantaggi nel caso di immagini di altissima qualità tecnica. Si tratta di immagini ricche di informazioni che richiedono tanta banda per una corretta trasmissione. E, nonostante i sistemi di compressione abbiano fatto passi da gigante, il satellite resta la sola piattaforma a garantire, in modo immediato e con una copertura totale, l'ampiezza di banda necessaria all'Ultra HD".

i medici e1475870593447 740x350 pagespeed ce 4HMZp31xNq

Per chi ancora non la conoscesse ricordiamo che "I Medici" vanta un cast d'eccezione, col due volte premio Oscar Dustin Hoffmann e Richard Madden (Rob Stark ne Il Trono di Spade). La regia invece è di Sergio Mimica-Gezzan, regista statunitense di origine croata il cui nome potrebbe dirvi poco, ma che è stato premiato tre volte come miglior assistente alla regia dalla prestigiosa Directors Guild Of America, tra cui nel 1994 per Schindler's List e nel 1999 per Salvate Il Soldato Ryan, entrambi di Steven Spielberg.