Giochi in scatola

Snow Time: la recensione. Feroci battaglie a colpi di palle di neve!


Snow Time
Autore
Frank Meyer
Editore
Asmodee
N° Giocatori
3-5
Età consigliata
10+
Durata Media
30 minuti

In Snow Time ci troveremo ad impersonare uno dei cinque campioni mandati dai rispettivi villaggi per primeggiare sugli altri in una epica battaglia a base di palle di neve. Dovremo scalare l’albero sacro e raccogliere quanti più frutti possibili per assicurarci i punti necessari per permetterci di vincere e tenere alto il nostro onore e quello del nostro villaggio. Bisognerà valutare se lanciarsi a raccogliere più frutti possibile o giocare d’astuzia facendo precipitare i nostri avversari alla base dell’albero, rendendo vani i loro sforzi.

Snow Time è un gioco tanto semplice quanto terribile, in quanto scatenerà una competizione estrema tra voi ed i vostri avversari, per vedere chi riuscirà ad arrivare per primo al traguardo finale, raccogliendo frutti, combattendo con gli altri o facendoli precipitare dai vari livelli dell’albero. Resterete incollati al tabellone di gioco, col fiato sospeso, chiedendovi “Ma che carta giocheranno gli altri?” Diventerete dei giocatori prudenti o rischierete il tutto per tutto cercando di arraffare quanti più punti possibili?

Snow time

Come funziona

Per vincere una partita di Snow Time basta arrivare per primi alla casella finale del tabellone di gioco, posta in basso a destra. Ogni casella equivale ad un punto e per ottenerne uno basterà raccogliere i frutti in quanto un frutto uguale un punto e quindi un movimento sul percorso segnapunti. Esistono altri due tipi di punti: combattimento ed energia.

I punti combattimento si ottengono combattendo con gli avversari mentre i punti energia vengono acquisiti dal giocatore che, alla fine del turno, si trova sul livello più basso dell’albero. All’inizio della partita, ogni giocatore decide di quale clan andrà a difendere l’onore e prenderà le dieci carte disponibili per ogni clan, sette numerate (da uno a sette) e tre speciali.

La plancia di gioco rappresenta un albero diviso in sette livelli e lungo il lato del tabellone è posto il percorso segnapunti. All’inizio di ogni round, appaiono due segnalini frutto sull’albero: il giocatore più giovane tira i due dadi e colloca un segnalino frutto su ogni livello indicato dai dadi, nessun frutto potrà mai essere collocato al settimo livello dato che i dadi hanno solo sei facce.

Ad esempio, se escono due e cinque, verrà collocato un segnalino frutto sul livello due ed uno sul livello cinque. A questo punto inizia il vero “massacro”. Ogni giocatore sceglie una tra le proprie carte e la posiziona, a faccia coperta, davanti a se. Quando tutti hanno deciso, le carte vengono rivelate simultaneamente e vengono collocate accanto ai livelli corrispondenti dell’albero. È abbastanza prevedibile che quasi tutti giocheranno carte che rappresentano livelli contenenti dei frutti, ma è qui che viene il bello: su ogni livello della pianta può stazionare un solo giocatore. Cosa succede quando due o più partecipanti decidono di occupare lo stesso livello? Beh, avviene un combattimento! Tutti i combattenti cadono immediatamente dall’albero e scartano la carta appena usata, guadagnando però un punto per ogni combattimento sostenuto. E se invece un giocatore astuto si posiziona sul livello sopra del mio? In questo caso, sarà chi sta sotto a cadere dall’albero in maniere a dir poco rovinosa regalando un punto a chi si è posizionato nel livello superiore. È importante ricordare che in Snow Time tutte le azioni si risolvono sempre dall’alto verso il basso, per rendere il tutto più chiaro e veloce.

Snow time

All’inizio ci vengono date dieci carte ma i livelli dell’albero sono solo sette, questo perché le tre carte rimanenti sono carte speciali e rappresentano: il guaritore, l’osservatore e la bufera.

Snow time

La carta del guaritore ci permette di recuperare fino a due carte del proprio colore dall’area di scarto, posta alla base del tabellone. Una volta usata la carta Guaritore, questa ritorna nella mano del proprietario e non può mai essere scartata.

Snow time

.La carta Osservatore regala un importante vantaggio tattico in quanto permette a chi l’ha giocata di scegliere dove posizionarsi dopo che tutti hanno rivelato le proprie carte. In sostanza da la possibilità di decidere in maniera accurata e con precisione chirurgica a chi dar fastidio in quel turno. Dopo averla usata, la carta Osservatore viene scartata e non può essere più recuperata.

Snow time

La carta Bufera, anche questa utilizzabile sono una volta per partita, rappresenta l’equivalente del mollare un elefante in una cristalleria: una volta giocata, fa scartare tutte le carte livello giocate dagli altri partecipanti, regalando un punto combattimento per ogni carta fatta scartare in questo modo.

Il primo a raggiungere la casella finale, chiude la partita diventando così il campione indiscusso di Snow Time!

 

Battaglia psicologica ad alti livelli

Il vero divertimento di Snow Time sta tutto negli attimi che precedono il rivelarsi delle carte, dove tutti i giocatori si troveranno a pensare a quale mossa potrebbero fare gli avversari, aiutati anche dalle carte livello che vengono scartate durante la partita e vengono raccolte, divise per colore, vicino al tabellone. Vedere che mentre alcuni provano il tutto per tutto lanciandosi senza indugio nei livelli pieni di frutti, altri che decidono di agire con prudenza cercando di piazzarsi ai livelli più bassi per poter beccare un punto energia o altri ancora che provano a giocare d’astuzia portandosi sopra ai livelli più carichi di frutti nella speranza di far cadere più persone non ha prezzo.

È questo lato tattico che lo rende decisamente avvincente, un aspetto che si rivela dopo alcuni round, soprattutto quelli iniziali o dopo aver giocato almeno una partita. L’unico momento di casualità è dato dal lancio dei dadi che determina dove si posizioneranno i golosi frutti, ma per il resto è tutto un susseguirsi di colpi bassi, spesso inaspettati, per provare a raggiungere per primi la casella finale e terminare così la partita.

Snow time

 

Gioco consigliato a..

Snow Time è perfetto per chi cerca un alto tasso di competizione unito ad una buona dose di tattica ma non vuole intavolare giochi troppo lunghi o impegnativi. Si rivela un gioco adatto sia ai nuovi giocatori quanto ai giocatori di vecchia data ed è fortemente consigliato al pubblico giovane che si affaccia da poco ai giochi da tavolo. La grafica è stupenda e incuriosisce non poco il pubblico più giovane, creando l’opportunità di far provare ai più piccoli un gioco che nasconde un aspetto tattico non indifferente. Le meccaniche sono semplici ma non banali e donano un divertimento genuino che non annoia nemmeno dopo diverse partite.

 

Conclusioni

Snow Time è un gioco che si dimostra solido e divertente sotto ogni aspetto. Il suo essere inaspettatamente tattico lo rende divertente e incredibilmente longevo. Il fatto che il regolamento sia assimilabile velocemente e facilmente fruibile anche a chi non “mastica” giochi da tavolo, lo rende un prodotto adatto davvero a tutti. Ideale per iniziare una serata o anche come piatto forte in quanto non ha nulla da invidiare a giochi più corposi.

Snow Time

In Snow Time affronterete una battaglia a palle di neve senza esclusione di colpi! Vi batterete per un posto sulla cima dell’albero sacro o giocherete d’astuzia per tentare di raccogliere i dolci frutti che lo ricoprono?

 


Verdetto

Il verdetto su Snow Time è quanto mai positivo, in quanto regala intense ore di gioco senza mai diventare banale o prevedibile. La meccanica di gioco è fresca e divertente, facilmente assimilabile. I componenti, soprattutto le pedine giocatore sono molto belle. Lo stile grafico è molto carino e aiuta bene ad immergersi nel setting “battaglia a palle di neve” proposto dagli ideatori del gioco. Credo che giocare a Snow Time in agosto possa dare un aiuto ulteriore a sconfiggere l’intensa calura estiva in quanto basta davvero poco per sentirsi dentro a questa incredibile guerra. L’unico deficit del gioco è che per risultare godibile occorre essere almeno in tre giocatori per intavolare una partita soddisfacente. Esiste una modalità per due giocatori ma si rivela abbastanza debole e tendo a sconsigliarla in quanto non rappresenta a pieno lo spirito del gioco.

Pro

-Estremamente tattico ma con durata contenuta
- Pedine giocatore molto belle
-Alto tasso di rigiocabilità

Contro

- La modalità a due giocatori non rende giustizia al gioco