Cinema e Serie TV

Spider-Man: Tom Holland dice che il progetto è in “buone mani”

Se Sony e Marvel (o precisamente la Disney) fossero due genitori sull’orlo del divorzio, Tom Holland sarebbe sicuramente il figlio a cui tocca subire tutto. Infatti, l’attore è una delle vittime preferite dei giornalisti e delle domande dei fan riguardo ciò che ne sarà del sodalizio Sony-Marvel che ha reso possibile la realizzazione dei due film dedicati a Spider-Man, di cui Holland è protagonista. In un’intervista fatta da GO Tom Holland non si è espresso molto a riguardo, ma le sue dichiarazioni si sono rivelate piuttosto rassicuranti.

Non ho paura a dire quanto siano stati incredibili gli ultimi cinque anni con Marvel.” ha dichiarato Holland dopo la rottura. “Ho passato i momenti più belli della mia vita e hanno reso i miei sogni realtà. Sony si è comportata bene con me e il successo di Spider-Man: Far From Home è la prova del loro supporto, delle loro abilità e coinvolgimento. Il futuro di Spidey resta nelle ottime mani di Sony. Non posso che essere grato e mi sono fatto degli amici per la vita.”

E’ evidente che attualmente il nostro Spider-Man di quartiere si trovi fra due fuochi e non possa esprimersi completamente a riguardo senza far arrabbiare nessuno. Attualmente Tom Holland sta lavorando con la Disney per il film Pixar Onward e inoltre, è d’accordo con Sony anche per la realizzazione di un film dedicato al videogioco Uncharted, nei panni del giovane Nathan Drake.
E’ altamente probabile che il sodalizio Sony-Marvel sia ormai finito in modo definitivo, ma vi terremo aggiornati su tutte le novità riguardo questa complessa vicenda che ha coinvolto non solo i diretti interessati, ma anche il pubblico.

Vi consigliamo l’acquisto del blu-ray di Spider-Man: Far From Home, con Tom Holland, Samuel L. Jackson e Jake Gyllenhall. Potete trovarlo su Amazon cliccando qui.