Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Giochi in scatola

Takenoko: giardini zen, Giappone e panda affamati!

Takenoko

Takenoko Box Cover
Autore: Antoine Bauza
Editore: Asmodee Italia
N° giocatori: 2-4
Età consigliata: 5+
Durata media: 45 minuti

acquista

Takenoko in giapponese significa “germoglio di bambù” e proprio la coltivazione di questa pianta e la gestione degli appetiti dell’animale che storicamente ne è più ghiotto sono alcuni degli elementi centrali di questo gioco.

In qualità di addetti al giardino imperiale saremo chiamati a gestire al meglio i possedimenti dell’imperatore ampliando le dimensioni delle coltivazioni, scavando corsi d’acqua, piantando canne di bambù e sfamando il panda che abita la zona in modo da compiacere il reggente e risultare il miglior vassallo fra quelli impegnati in queste attività.

Dice il saggio

Takenoko è classificabile come un euro game leggero e di semplice apprendimento adatto a tutta la famiglia e in grado di soddisfare sia i giocatori alle prime esperienze sia gli amanti del genere che vogliono immergersi in una sessione di gioco senza dover impiegare ore di tempo per pianificare strategie e mosse o allestire setup particolarmente complicati.

L’ambientazione proposta è molto simpatica e si adatta perfettamente al prodotto. La trama che fa sfondo alle vicende vede il riallacciarsi, dopo anni di dispute, dei rapporti diplomatici tra il Giappone e la Cina. Al fine di celebrare la rinnovata alleanza, l’Imperatore cinese offre in dono alla sua controparte giapponese come simbolo di pace un animale sacro: un panda gigante. Compito dei cortigiani dell’imperatore sarà quello di prendersi cura al meglio dell’animale coltivando e facendo prosperare il giardino di bambù nel quale la creatura ha preso residenza.

takenoko 001

Metti il bambù.. togli il bambù!

Il regolamento che muove Takenoko risulta essere un mix di meccaniche prese dai classici del genere amalgamate in maniera elegante con lo scopo di semplificare l’esperienza di gioco il più possibile senza renderla banale.

Scopo del gioco sarà quello di realizzare più punti degli altri giocatori al termine della partita completando una serie di obiettivi segreti distribuiti sia all’ inizio sia durante lo svolgimento del gioco. Gli obiettivi possono spaziare dal far mangiare al panda una certa sequenza di pezzi di bambù al far crescere piante di una determinata altezza o all’ottenere specifiche combinazioni di colori nella disposizione delle tessere terreno.

I giocatori avranno a disposizione una serie di elementi con i quali interagire alcuni dei quali andranno a comporre in maniera dinamica il tabellone di gioco. Non è prevista infatti una plancia statica ma il campo di gioco verrà costruito in maniera diversa ad ogni partita estraendo in maniera casuale i tasselli esagonali che costituiscono i pezzi di terreno del giardino. Ogni tassello sarà caratterizzato da uno fra tre colori diversi: verde, giallo e rosa che determinano quale tipologia di bambù si potrà far crescere su di esso.

Il setup iniziale è davvero rapido ed immediato dato che richiede semplicemente di collocare il tassello “stagno” al centro del tavolo e posizionarvi sopra le miniature del giardiniere e del panda. Le tessere dei terreni dovranno essere mischiate e collocate in una pila a faccia coperta mentre le carte obiettivo dovranno essere suddivise per categoria (terreni, giardiniere, panda) assegnandone tre a caso ad ogni giocatore.

takenoko 004

Ogni obiettivo in base alla sua difficoltà di completamento attribuirà un certo punteggio al giocatore che lo porta a termine. Il gioco finisce quando un giocatore completa un certo numero di obiettivi dipendente dal numero di partecipanti alla partita.

Clima variabile e fasi di gioco

Il turno di gioco è costituito da due sole fasi: determinare le condizioni climatiche ed eseguire due azioni  distinte fra quelle disponibili.

La prima fase viene svolta tirando un dado riportante sulle sue facce le condizioni meteorologiche che un giocatore troverà nel proprio turno di gioco. In base al successo ottenuto potranno essere eseguite delle azioni speciali che variano dallo spostare il panda su qualsiasi tassello terreno al far crescere il bambù in maniera più rapida.

La seconda fase permette al giocatore di tentare di portare a termine i propri obiettivi interagendo con il giardino zen. Sarà possibile quindi muovere il giardiniere per far crescere il bambù sulla casella nella quale si trova, spostare il panda per mangiare pezzi di bambù, posizionare nuove tessere terreno o pescare ulteriori carte obiettivo per ampliare le proprie possibilità di fare punti.

Pianificare al meglio le proprie azioni in base alle carte obiettivo in nostro possesso sarà fondamentale per risultare vincitori. Alcuni goal saranno facilmente raggiungibili per altri invece sarà necessario impostare strategie a medio termine in modo da preparare per tempo la plancia di gioco ed ottenere le combinazioni a noi necessarie. Il tutto senza rendere troppo palesi le nostre intenzioni per evitare che gli altri giocatori possano intuire la nostra strategia e creare azioni di disturbo nei nostri confronti.

Conclusioni

Takenoko risulta essere un ottimo introduttivo al mondo dei giochi da tavolo: leggero, rapido ed estremamente attraente nella sua componentistica. Le meccaniche semplici ma non banali permettono sia di impostare e pianificare strategie a breve e medio termine sia di interagire con gli altri giocatori andando a disturbare le loro tattiche usando ad esempio il panda ed il giardiniere per fargli sballare gli obiettivi che tentano di completare.

Il gioco rende al meglio a tavolo completo e quindi con quattro persone ma risulta ben bilanciato anche negli scontri a due giocatori. Sicuramente un acquisto consigliato e da tenere nella propria collezione sia per quando arriva a casa un nuovo giocatore sia come gioco “de affaticante” per gli hard core game. La velocità con la quale si spiega il regolamento lo rende adatto ad ogni occasione.

takenoko 012

Materiali

Tutti i materiali presenti nella scatola del gioco sono di qualità. Le tessere terreno sono realizzate in cartone spesso e resistente e le carte hanno una grammatura e plastificazione adeguata al loro utilizzo.

Le miniature del panda e del giardiniere sono di buona fattura e gli elementi che costituiscono le sezioni degli alberi di bambù sono funzionali e resistenti.

Unico elemento che stona un poco è il dado a sei facce che risulta essere un po’ scialbo e non di qualità eccelsa. Nota di merito alla realizzazione della scatola e dei suoi inserti che permettono di riporre tutti i componenti in maniera ordinata e funzionale. Un elogio anche al manuale di gioco, graficamente molto divertente e di chiara e semplice lettura.

Contenuto della scatola
  • 28 terreni
  • 36 sezioni di bambù verde
  • 30 sezioni di bambù giallo
  • 24 sezioni di bambù rosa
  • 20 canali di irrigazione
  • 9 migliorie
  • 46 carte “obiettivo”
  • 4 plance personali
  • 8 gettoni azione
  • 1 dado del clima
  • 1 panda
  • 1 giardiniere
  • 1 regolamento

Tom’s Consiglia

Se avete già il gioco base potete acquistare l’espansione Takenoko Chibis su Amazon a circa 20 euro