Cinema e Serie TV

Wonder Woman 1984: slitta il film DC

Dopo giorni di speculazioni, con voci che parlavano anche di una possibile uscita direttamente in digitale, DC e Warner Bros. hanno rotto gli indugi e confermato lo slittamento di Wonder Woman 1984, sequel della fortunata pellicola del 2017 con Gal Gadot, al 14 agosto prossimo.

La motivazione dello spostamento, come facilmente intuibile, è dettato dall’emergenza sanitaria legata al Coronavirus e alla misure, che da qualche giorno stanno iniziando ad adottare anche gli Stati Uniti, per prevenire il contagio con le chiusure di tutte le attività non essenziali.

Wonder Woman 1984

Wonder Woman 1984 non è l’unico film che ha subito uno slittamento. Con la sua ricollocazione al 14 agosto infatti ora Warner Bros. dovrà incastrare altri 3 film rimasti scoperti: In the Heights, adattamento del musical di Lin-Manuel Miranda previsto per  il 26 giugno, Scoob,  nuova interazione animata del franschise di Scooby-Doo previsto per il 15 maggio, e Malignant, thriller di James Wan.

Dietro la scelta di posticipare l’uscita al cinema e di non optare per l’uscita in digitale, c’è la portata del film che il presidente della Warner Bros. Pictures, Toby Emmerich, ha definito “specifico per il cinema”. Emmerich ha anche spiegato che si è scelto di posticipare l’uscita di quasi 60 giorni nella speranza che in tutto il mondo l’emergenza sia passata e la situazione si sia normalizzata.

Anche la protagonista, la bellissima, Gal Gadot è intervenuta con un post sul suo profilo facebook rassicurando i fan e mostrando un nuovo motion poster:

In these dark and scary times, I am looking forward to a brighter future ahead. Where we can share the power of cinema together again. Excited to redate our WW84 film to August 14, 2020. I hope everyone is safe. Sending my love to you all. ❤️

Publiée par Gal Gadot sur Mardi 24 mars 2020

Wonder Woman 1984 ci catapulterà negli anni ’80 per una nuova avventura della Principessa Amazzone che dovrà affrontare due nemici completamente nuovi: Max Lord e The Cheetah.

Con il ritorno di Patty Jenkins alla regia e di Gal Gadot nel ruolo principale, “Wonder Woman 1984” è il seguito della Warner Bros. Pictures del primo film campione d’incassi sulla supereroina DC, “Wonder Woman” del 2017, che ha incassato 822 milioni di dollari a livello mondiale. Nel film recitano anche Chris Pine nel ruolo di Steve Trevor, Kristen Wiig nel ruolo di The Cheetah, Pedro Pascal in quello di Max Lord, Robin Wright nei panni di Antiope e Connie Nielsen nei panni di Hippolyta.

Recuperate Wonder Woman con Gal Gadot in blu-ray 4K cliccando QUI.