Tom's Hardware Italia
Storage

Recensione SSD Samsung SM951-NVMe in RAID

Pagina 1: Recensione SSD Samsung SM951-NVMe in RAID
Il Samsung 950 PRO è un SSD apprezzato ma l'SM951-NVMe costa meno. Diamo uno sguardo a tre SSD Samsung PCIe in configurazioni a singolo disco e in RAID 0.

Samsung SM951-NVMe

L'SSD Samsung SM951-NVMe è molto valido e le prestazioni in RAID lo vedono vicino a una coppia di Samsung 950 PRO.

Samsung SM951-NVMe

Introduzione

L'arrivo degli SSD 950 PRO NVMe ha riempito una lacuna di Samsung in ambito consumer che, fino al debutto, si poteva colmare solo guardando alle proposte OEM, prima l'SM951 AHCI e poi la versione SM951-NVMe. In questo articolo diamo un'occhiata proprio alle prestazioni di due SM951-NVMe in RAID.

Intro01

Intel ha aggiunto il supporto RAID 0, 1, 5 e 10 nel PCH Z170, ma i benefici prestazionali sono effettivamente più evidenti con gli SSD SATA. Il protocollo NVMe, con i suoi tempi di accesso molto contenuti e le prestazioni sequenziali superiori a 2 GB/s per un singolo SSD, consente prestazioni superiori a quelle che avreste da un tipico RAID, senza richiedere configurazione aggiuntiva.

Specifiche

Samsung SM951 NVMe (512GB)
Form factor m.2 2280
Controller Samsung UBX 3-Core
Cache Samsung LPDDR2
NAND Samsung 16nm MLC
Lettura sequenziale 2150 MB/s
Scrittura sequenziale fino a 1500 MB/s
Lettura casuale fino a 300.000 IOPS
Scrittura casuale fino a 100.000 IOPS
Consumo attivo 6,5 watt
Consumo in idle 50 mW
Consumo DVSLP 2 mW
Durata TBW

Tutti i e tre i prodotti che proviamo in questo articolo usano lo stesso processore UBX a tre core di Samsung con un'interfaccia PCIe 3.0 a quattro linee. L'UBX si è dimostrato un controller robusto, con supporto alla memoria DDR2 e DDR3, insieme alla NAND Flash 2D planare e quella 3D. Gli SSD SM951 usano cache DDR2 a basso consumo con NAND planare 2D prodotta con processo a 1xnm. L'SSD 950 PRO usa DDR3 a basso consumo insieme a V-NAND 3D.

L'SM951-AHCI è in svantaggio per via della sua interfaccia, che è stata progettata per vecchie soluzioni di archiviazione. I due modelli NVMe, SM951-NVMe e 950 Pro, eliminano quel collo di bottiglia e consentono agli SSD di raggiungere livelli prestazionali maggiori. Sorprendentemente, le tecnologie di memoria NAND 2D e 3D offrono prestazioni quasi identiche. La memoria 3D Flash favorisce prestazioni in lettura sequenziale più alte, mentre la memoria 2D raggiunge scritture sequenziali leggermente migliori. Le prestazioni in lettura e scrittura casuale sono identiche per quanto riguarda le soluzioni NVMe; è l'ambito in cui il modello AHCI soffre maggiormente.

ssd samsung

Gli SM951 non sono purtroppo compatibili con il software Magician di Samsung. Inoltre, il 950 Pro non supporta la RAPID Mode, un meccanismo di caching DRAM usato per aumentare le prestazioni e ridurre l'usura sulla NAND.

Prezzo e garanzia

Gli SSD Samsung SM951 sono venduti agli assemblatori o agli OEM. Si trovano tuttavia in vendita su Amazon, con il modello da 512 GB a circa 315 euro nel momento in cui scriviamo. Il prezzo è in linea con il Samsung 950 PRO di simile capacità. L'SM951-AHCI da 512 GB è disponibile a 360 euro. Per quanto concerne la garanzia, dipende da chi vende, anche se in Europa di norma è due anni.

Uno sguardo da vicino

L'SM951-NVMe ha componenti su entrambe le facce del circuito stampato. Le specifiche M.2 consentono layout sia a singola che doppia faccia, anche se alcuni notebook potrebbero richiedere soluzioni a singola faccia a causa dello spessore. Dobbiamo invece ancora trovare una motherboard per PC desktop che limiti in un senso o nell'altro.