Apple

Apple, ecco il nuovo MacBook Pro 13: in Italia si parte da 1.529 euro

La notizia era nell’aria ormai da qualche settimana e oggi ecco arrivare puntualmente l’ufficialità. Apple ha appena annunciato la nuova generazione di MacBook Pro 13. Non siamo di fronte a una rivoluzione rispetto a quanto visto con i modelli degli scorsi anni, ma le novità sotto la scocca sono tante e degne di nota. A cominciare dalla tastiera, la medesima del MacBook Pro 16, con escursione di 1mm, il rinnovato meccanismo a forbice e il tasco “Esc” separato dalla TouchBar, che ovviamente integra il pulsante di accensione e il lettore d’impronte digitali.

Salto in avanti in termini di performance. Il nuovo MacBook Pro 13 è infatti basato sui processori Intel Core di decima generazione (la versione base integra quelli di ottava generazione), che introducono l’architettura quad-core. In tal senso, Apple parla di prestazioni superiori di 2,8 volte rispetto ai modelli dual-core, anche se bisognerà valutare l’impatto sulle temperature. Per quanto riguarda la parte grafica invece, questa è affidata alla scheda integrata Intel Iris Plus (la 645 per la versione base), che dovrebbe garantire una migliore gestione dell’editing video 4K, oltre a consentire il collegamento di un Pro Display XDR 6K.

A proposito di connettività. L’azienda di Cupertino ha integrato quattro porte (due per la versione base) USB-C Thunderbolt 3, oltre al solito jack audio da 3.5 mm. Presenti il Bluetooth 5.0 e il Wi-Fi ac dual-band, mentre la RAM (LPDDR3 per la versione base, LPDDR4X per le altre) e lo storage SSD possono toccare, rispettivamente, i 32 Gigabyte e i 4 Terabyte. Insomma, tutto ciò a cui il “piccolo” di casa Apple ci ha già abituati a partire dallo scorso anno, con ancora più memoria.

Lo schermo da 13,3 pollici ha risoluzione di 2.560 x 1.600 pixel. C’è il supporto alla gamma cromatica DCI-P3, la luminosità di picco è pari a 500 nit. Presente, come da tradizione, la tecnologia True Tone, mentre la parte audio è affidata agli speaker che affiancano la tastiera, che offrono un effetto stereo. Per quanto riguarda la batteria invece, Apple parla di un’autonomia che dovrebbe raggiungere le 10 ore in navigazione web continua sotto rete Wi-Fi. Avremo ovviamente modo di verificare sul campo questo dato, in ogni caso il nuovo MacBook Pro 13 potrà essere ricaricato da una qualsiasi delle porte USB-C attraverso il caricabatterie da 61W incluso in confezione.

Capitolo prezzi e disponibilità. È già possibile acquistare il nuovo MacBook Pro 13 attraverso l’Apple Store, con consegna prevista tra il 13 e il 15 maggio. Si parte da 1.529 euro per il modello base con processori di Intel Core di ottava generazione, 8 Gigabyte di RAM e 256 Gigabyte di SSD, mentre per quello con processori di decima generazione (16 Gigabyte di RAM e 512 Gigabyte di SSD) si parte da 2.229 euro. Due le colorazioni disponibili, a prescindere dalla versione: Silver e Space Grey.