Tom's Hardware Italia
Android

Black Shark, la risposta di Xiaomi a Razer Phone

Xiaomi presenterà il Black Shark il 13 aprile. In queste ore sta circolando sul Web la locandina dell'evento, con l'azienda cinese intenzionata a sfidare Razer Phone nel particolare settore del gaming in ambito mobile. Non a caso, il dispositivo in questione avrà specifiche tecniche e un aspetto estetico pensati ad-hoc per lo scopo. Stando alle […]

Xiaomi presenterà il Black Shark il 13 aprile. In queste ore sta circolando sul Web la locandina dell'evento, con l'azienda cinese intenzionata a sfidare Razer Phone nel particolare settore del gaming in ambito mobile. Non a caso, il dispositivo in questione avrà specifiche tecniche e un aspetto estetico pensati ad-hoc per lo scopo.

Stando alle immagini circolate nelle scorse settimane, il design di Black Shark dovrebbe riprendere da vicino quello di una vera e propria console portatile. Xiaomi sembra intenzionata a integrare anche delle levette analogiche, con tanto di frecce direzionali pensate per l'utilizzo in landscape. Insomma, esteticamente un dispositivo non propriamente riconducibile a uno smartphone.

black shark invito presentazione 13 aprile
Clicca per ingrandire
 

Da un punto di vista tecnico, si parla dello Snapdragon 845 accoppiato a 8 GB di RAM e a 256 GB di storage. Molto probabile l'adozione di uno schermo a 120 Hz, esattamente come per Razer Phone. La parte software dovrebbe essere invece essere affidata ad Android Oreo, mentre non ci sono dettagli sul comparto audio e su quello fotografico.

Come già accaduto con altri dispositivi, questo Black Shark sarà realizzato da una sussidiaria di Xiaomi. Non ci sono dettagli sul prezzo di vendita, che potrebbe rappresentare il vero punto di forza di Razer Phone. Quest'ultimo viene venduto in Europa a 749 euro, una cifra certamente importante, ma giustificata almeno in parte da alcune delle soluzioni tecniche che ben conosciamo.

black shark presunti render 02
black shark presunti render 01

Non resta che attendere il 13 aprile. Il gaming su mobile è un settore fondamentalmente mai decollato, complici soprattutto i limiti tecnici e software di smartphone e tablet. Chissà che Xiaomi, con questo Black Shark, non riesca a fornire un accelerata al settore, magari attraverso alcune partnership strategiche.


Tom's Consiglia

Il Redmi 5 Plus è uno smartphone di fascia media targato Xiaomi, caratterizzato da un ottimo rapporto qualità/prezzo. Basato sul SoC Snapdragon 625, integra 4 GB di RAM e uno schermo da 5,99 pollici Full-HD+. Può essere acquistato attraverso Amazon a poco più di 200 euro.