Android

HTC Flex: smartphone pieghevole con display flessibile esterno

HTC naviga a vista da anni. Non si espone ma nemmeno esce completamente di scena. Per riemergere ha bisogno di una strategia dirompente e di essere di nuovo sotto i riflettori dei media.

Ed ecco che dal cilindro fuoriesce un brevetto che raffigura uno smartphone pieghevole. Diverso dai soliti, così come la società Taiwanese lo vuole realizzare.

HTC

Il CEO di HTC lo ha detto, con la sua roadmap aziendale prevede che le attività torneranno avere il segno + entro il 2025. Nel mentre ha depositato varie versioni del “brevetto pieghevole” e man mano le ha aggiornate nel tempo classificando quello emerso il mese scorso come pubblico e definitivo.

I colleghi di LetsGoDigital ci fanno vedere in maniera pratica lo smartphone pieghevole secondo HTC, cerniera e suo funzionamento incluso. Non vi aspettate il solito pieghevole, per lo meno non come lo conosciamo con i design presenti tuttora sul mercato.

Il dispositivo avrà un pannello Oled flessibile che si piegherà verso l’esterno per aprirsi. Questo garantirà i due display in bella mostra anche quando lo smartphone sarà in posizione chiusa. In questo caso i display saranno esposti a cadute e graffi ma non ci sarà bisogno di inserire un secondo display esterno come succede per Galaxy Z Fold 2 o anche per il Moto Razr.

Insomma, display verso l’esterno come Mate X ma design Z Flip style per essere compatto e tascabile. Siamo curiosi di capire come sarà nella realtà il primo pieghevole di HTC.

Con Xiaomi Mi 10 Lite 5G avete uno smartphone completo, un’ottima fotocamera e una performante autonomia a meno di 300 euro. Potete acquistarlo qui.