Apple

iPhone 12: Apple avrebbe scelto una fotocamera posteriore 3D

La futura generazione di iPhone 12 potrebbe debuttare con una particolare fotocamera posteriore 3D ToF. Non è la prima volta che si fa strada questa ipotesi. Se ne era già parlato nei mesi scorsi. Di recente, è arrivata una nuova conferma da parte del portale Fast Company, che cita fonti vicine al colosso di Cupertino, sottolineando che “almeno uno degli iPhone del 2020 presenterà la fotocamera 3D con sensore ToF sul posteriore”.

Questa fotocamera sarà composta da un emettitore laser, da un ricevitore e da un apposito software di gestione in grado di misurare la distanza tra lo smartphone e gli oggetti che sta inquadrando fornendo informazioni dettagliate sulla profondità. Le applicazioni possibili riguardano la fotografia in senso stretto con una maggiore qualità negli scatti (compresi i video) fino a arrivare alla realtà aumentata.

Secondo la fonte, la soluzione verrà fornita dalla società Lumentum, la stessa che attualmente fornisce la fotocamera TrueDepth che Apple utilizza per Face ID. Insomma, pare proprio che oltre a introdurre il supporto per le reti 5G, la futura generazione di iPhone faccia un ulteriore passo in avanti in ambito fotografico. Come sempre, sottolineiamo che si tratta di indiscrezioni che non godono di ufficialità.

Le voci attorno agli iPhone 2020 sono davvero tante. Un chiacchierato iPhone 9 era atteso per la fine di marzo, ma il lancio potrebbe essere stato rimandato. Mentre durante il tradizionale keynote di settembre, il colosso californiano dovrebbe annunciare almeno tre modelli, tutti dotati con display OLED ma di dimensioni differenti. Staremo a vedere!

iPhone 11 Pro Max è disponibile all’acquisto su Amazon con uno sconto di 100 euro. Lo trovate tramite questo link.