Android

Kirin 710A: Huawei sempre più vicina alla cinese SMIC?

Secondo un nuovo rapporto di Global Times, il processore di fascia medio-bassa Kirin 710A sarebbe entrato nella fase di produzione di massa. La fonte sostiene che il chip è stato prodotto dalla società cinese Shanghai Semiconductor Manufacturing International Corp (SMIC). Una notizia che confermerebbe il graduale allontanamento di Huawei da TSMC, il più grande produttore di semiconduttori al mondo con sede a Taiwan.

Perché questo distacco? La risposta ancora una volta è da ricercare nel divieto imposto dagli Stati Uniti al colosso di Shenzhen. Pare infatti che l’amministrazione Trump abbia intenzione di vietare la collaborazione commerciale tra Huawei e le società non americane che utilizzano tecnologie e strumenti statunitensi, come appunto TSMC. Per questo, il produttore taiwanese avrebbe giocato d’anticipo riducendo la fornitura di chip alla società cinese. Ad ogni modo, nessuna di queste informazioni è mai stata confermata.

La possibile scelta di Huawei di spostare la maggior parte dei fornitori in Cina appare più sensata che mai. Considerando i blocchi causati dal ban USA (pensiamo a Google), è logico e allo stesso prudente cercare di avere tutti gli affari in patria per evitare eventuali problemi in futuro. Ridurre la dipendenza dagli Stati Uniti è stata una necessità che si è palesata immediatamente, sin da quando Huawei è stata inserita nella Entity List a maggio 2019.

Di contro, le soluzioni SMIC sembrerebbero meno all’avanguardia della controparte taiwanese. Il Kirin 710A sembrerebbe infatti realizzato con un processo produttivo a 14 nm, mentre già il predecessore Kirin 710 è prodotto a 12 nm. Insomma, potrebbe essere destinato a dispositivi di fascia bassa.

Nonostante tutto, i rapporti con TSMC sembrano comunque proseguire. Proprio nelle scorse ore, sono emersi dettagli sul futuro Kirin 1000 che utilizzerà un processo a 5nm e presenterà core ARM Cortex-A77, che dovrebbero assicurare un miglioramento delle prestazioni del 20%. Questo SoC dovrebbe arrivare nel corso dell’ultimo trimestre dell’anno a bordo della serie Mate 40 di Huawei.

Huawei Nova 5T con servizi Google è disponibile all’acquisto su Amazon a un ottimo prezzo: 329 euro. Lo trovate a questo link.