Android

Xiaomi Mi A3 ancora senza Android 10, scatta la petizione

Xiaomi Mi A3 è lo smartphone Android One della società cinese. In quanto tale e contando su una versione stock del sistema del robottino verde, dovrebbe assicurare aggiornamenti puntuali e veloci. Così non è. Gli utenti infatti sono ancora in attesa di ricevere l’ultima versione dell’OS che Google ha rilasciato a settembre e che sarebbe dovuta arrivare su Mi A3 già mesi fa. Ad oggi, ancora nulla.

Dopo l’ennesima risposta da parte del supporto Mi India in cui si sottolineava che “il team è al lavoro su Android 10 per Mi A3 e che sarà rilasciato presto”, un utente deluso dal mancato rispetto della tabella di marcia ha lanciato una petizione sulla nota piattaforma Change.org rivolgendosi direttamente a Xiaomi. Manu Kumar Jain, CEO della divisione indiana, aveva promesso che il dispositivo in questione sarebbe stato il primo a ricevere l’ultima versione del sistema operativo, ma così non è stato.

Xiaomi Mi A3, smartphone Android One

La petizione ha l’obiettivo di attirare l’attenzione della società di Lei Jun e far sì che l’aggiornamento venga rilasciato il prima possibile. Il malcontento degli utenti è comprensibile dato che – come detto in apertura – l’adesione al programma Android One dovrebbe garantire che gli update arrivino tempestivamente. Tra l’altro, questo è un aspetto che gioca un ruolo importante in fase d’acquisto per quegli utenti attenti agli aggiornamenti e che desiderano uno smartphone affidabile.

Al momento non ci sono informazioni ufficiali sulla data precisa in cui la società cinese rilascerà l’aggiornamento. Tuttavia, come riportato dai colleghi di XDA-Developers, Xiaomi ha già reso disponibili i codici sorgente di Android 10 per Mi A2 e Mi A3. Questo lascia presupporre che probabilmente non bisognerà ancora attendere molto.

Lo smartphone Motorola One Action è disponibile all’acquisto su Amazon a 225 euro. Lo trovate a questo link.