PlayStation

Anthem, un altro sviluppatore ha lasciato BioWare

Ancora brutte notizie purtroppo per BioWare, con uno dei veterani dello studio che ha deciso di lasciare la celebre software house dopo ben 14 anni di attività. Non si tratta inoltre di uno sviluppatore qualsiasi ma bensì di Chad Robertson, il responsabile dei servizi live di Anthem.

Come potrete immaginare si tratta di un ruolo decisamente importante, soprattutto per un titolo come Anthem che fa della propria parte online uno degli aspetti maggiormente preponderanti dell’intera esperienza di gioco.

Anthem

Robertson ha dato tale notizia su Twitter e ha inoltre commentato: “Questa è la mia ultima settimana in BioWare. Sono stato un dipendente di questa compagnia per 14 anni e sono grato per ogni caso di cui ho fatto parte. Star Wars: The Old Republic, Anthem, lo studio di Austin e BioWare sono tutti in buone mani: potete aspettarvi grandi cose da loro”. Quella di Robertson, ricordiamo, è solo l’ultimo di una lunga serie di addii che ha interessato la software house negli ultimi mesi.

Anthem negli ultimi mesi ha avuto vita difficile per quanto riguarda i servizi live, con i piani post-lancio che sono ripetutamente stati posticipati o modificati. In ogni caso il titolo di BioWare non sembra passarsela eccessivamente male almeno sul piano commerciale, visto che, come riportato qualche giorno fa, si tratta in ogni caso del quinto titolo più venduto in USA. 

Che ne pensate di questa notizia e di Anthem in particolare? Avete avuto modo di mettere le mani sull’opera di BioWare o non siete invece mai stati particolarmente interessati a tale titolo? Secondo voi Anthem riuscirà mai a riprendersi? Fateci sapere che ne pensate direttamente nei commenti!

Nonostante tali voci Anthem merita sicuramente di essere almeno provato, soprattutto ora che è disponibile ad un prezzo veramente ottimo. Fatelo vostro comodamente a questo indirizzo.