Tom's Hardware Italia
Giochi PC

BioWare perde un pezzo: il produttore capo di Anthem se ne va

BioWare deve dire addio a un importante pezzo della propria storia: Ben Irving lascia la società e si lancia verso nuove opportunità, dopo Anthem.

Si parla ancora una volta di BioWare e di Anthem e, purtroppo, sono nuovamente cattive notizie. Ben Irving, attualmente produttore capo di Anthem, ha annunciato tramite Twitter di aver deciso di lasciare la software house dopo 8 anni di servizio. Come è possibile leggere nei suoi messaggi, ha “accettato un’eccitante opportunità presso un’altra compagnia videoludica”: per ora non sappiamo a quale società si sta riferendo.

Irving è stato a capo del progetto di Anthem solo per alcuni mesi, successivamente allo spostamento di Mark Darrah e degli altri autori di BioWare sul progetto di Dragon Age 4 The Dread Wolf Rises. Irving ha quindi guidato il team di Anthem in questo periodo di reset, cercando di dare il via al nuovo percorso del gioco insieme a Chad Robertson.

Come potete leggere, Irving afferma di aver “amato poter interagire con la community di Anthem tramite gli stream, Twitter e Reddit, sia nei periodi positivi che in quelli negativi. Ora siete nelle mani di Jesse Anderson [ndr, global lead core community] e di Andrew Johnson [ndr, global community leak] così com’è già da tempo. Non vi auguro nient’altro se non il meglio.

Irving, negli otto anni all’interno di BioWare, ha ricoperto vari ruoli, ma di certo uno di quelli più importanti e al tempo stesso più ricordati dai fan è di Lead Developer Director del francise The Old Repubblic di Star Wars. Ovviamente auguriamo il meglio a Irving: speriamo di scoprire presto a quale software house si è unito lo sviluppatore. Diteci, in quale progetto vorreste vedere a capo Irving? Credete debba tornare a realizzare giochi di ruolo, oppure lo vorreste su un progetto completamente nuovo?

Anthem ha recentemente proposto l’aggiornamento Cataclisma: potete comprare il gioco a questo indirizzo.