Tom's Hardware Italia
PlayStation 4

Chip audio next-gen per PS5: le promesse di Sony

Il chip audio next-gen per PS5 promette di cambiare completamente le carte in tavola: la prossima console Sony vede nel suono 3D una priorità.

Tra le tante informazioni scoperte su PlayStation 5 vi sono le specifiche tecniche che promettono di farci giocare a opere visivamente di alta qualità: lo sappiamo, la grafica è importante ed è ciò che i videogiocatori notare maggiormente. Questo però non significa che Sony non stia pensando anche a tutto quello che vi ruota attorno, come il sonoro. Cerny ha infatti promesso che Sony ha lavorato a un vero chip audio next-gen per PS5.

Il chip AMD conterrà infatti un’unità personalizzata che sarà dedicata unicamente all’audio 3D. Secondo Cerny infatti un chip audio next-gen per PS5 era una vera priorità poiché “è stato un po’ frustrante in fatto che l’audio non sia cambiato molto tra PlayStation 3 e PlayStation 4. Con la prossima console, l’obbiettivo è di mostrare quanto può essere grande la differenza nell’esperienza se vi applichiamo una grande quantità di potenza hardware.

Un punto di riferimento per raggiungere questo obbiettivo e nella selezione del giusto chip audio next-gen per PS5 è stato il ray tracing: infatti, secondo Cerny, così come la luce viaggia nell’ambiente sotto forma di raggio e si riflette, allo stesso modo il sonoro si muove tra gli oggetti e interagisce con essi. Cerny ha inoltre confermato che, pur funzionando perfettamente con i TV, questa tecnologia audio darà il meglio di sé con le cuffie.

Sicuramente potremo scoprire altre novità in merito quando Sony parlerà nuovamente di PlayStation 5 nei prossimi mesi, ma già ora non possiamo non ritenerci incuriositi da quanto è stato dichiarato. Diteci, credete che la componente audio sia molto importante per i videogiochi?