eSports

Magic The Gathering, ecco i partecipanti al World Championship 2020

Wizards of the Coast ha annunciato ufficialmente, per mezzo di un comunicato stampa, il più grande appuntamento dell’anno per tutti gli appassionati del fantastico mondo di Magic The Gathering: stiamo parlando della 26° edizione del World Championship.

Con partenza fissata per oggi alle 20:00 italiane, il torneo comprende 16 giocatori tra i più forti al mondo. Per qualificarsi hanno dovuto dimostrare di essere i migliori durante tutto lo scorso anno, e ora stanno per sfidarsi su un montepremi totale di $1,000,000 in quel che si prospetta essere un weekend di fuoco.

Ma chi sono i migliori al mondo di quest’anno? Come sono arrivati a sedersi ai più alti tavoli del famoso gioco di carte collezionabili di sempre? Scopriamolo insieme in questo articolo.

I giocatori partecipanti all’evento

Javier Dominguez (Thalai su Magic Arena)

Il primo modo per qualificarsi ai Worlds è vincerli e Javier, è il campione del mondo in carica. Ha guadagnato il diritto di apparire su una delle carte più giocate del momento: Fervent Champion. Prima del 2019 aveva conquistato “solamente” dieci top8 su novantuno Grand Prix giocati. Come se non bastasse ha vinto il Mythic Champion V battendo in finale un altro dei partecipanti al torneo: Jean Emanuel Depraz.

Autumn Burchet (AutumnLily su Magic Arena)

Rappresenta l’Inghilterra ai mondiali. Per due volte ha ricoperto il ruolo di Campionessa Nazionale UK e battendo un top player giapponese del calibro di Yoshihiko Ikawa nel Mythic Championship I si è guadagnata il diritto di stare tra i migliori. Ora vuole confermarsi.

Eli Loveman (NewPlayer1 su Magic Arena)

Ha vinto il secondo Mythic Championship II sconfiggendo Matt Sperling. Su Magic Arena la sua percentuale di vittorie nel formato standard – che è quello in cui si giocheranno i Wolds 2019 – è di oltre il 62%: una delle più alte tra i 16 partecipanti. Il suo obiettivo è battere i migliori per affermarsi.

Matias Leveratto (Levunga su Magic Arena)

Dopo il nostro capitano della nazionale Andrea Mengucci Matias, è il primo pro player ad essersi qualificato a questi mondiali giocando su Arena, la ormai principale piattaforma per giocare a Magic su PC. Ha conquistato il Mythic Championship III vincendo contro Brad Nelson: uno dei più titolati pro player del mondo. Era un outsider e giocava un mazzo fuori meta. Ha ribaltato tutte le aspettative. Ce la farà di nuovo?

Thoralf severin (Toffel su Magic Arena)

Uno dei giocatori più simpatici di tutto il rooster. Si è qualificato ai Worlds strappando la vittoria al Mythic Championship IV vincendo la finale contro ogni pronostico. Il suo mazzo era stato accuratamente pensato per vincere in certi match-up ma non era altrettanto pronto contro il mazzo del suo avversario Alvaro Fernandez Torres. Nonostante questo ha vinto giocando una partita perfetta. Il suo motto è sorridere sempre, anche se sconfitto: riuscirà con la sua positività a salire sul tetto del mondo?

Jean-Emmanuel Depraz (JiRock su Magic Arena)

Lui non ha vinto, ma ha perso solamente col migliore. Arrivato al secondo posto al Mythic Championship V solamente dietro a Javier Dominguez; Jean è uno dei più giovani player della MPL (la seria mondiale di Magic The Gathering) e nel 2018, ha portato la vittoria alla Francia per i mondiali a squadre facendola diventare la nazionale con più vittorie in quel torneo. Ora è qui per dimostrare tutto il suo talento.

Magic The Gathering

Ondřej Stráský (Honey su Magic Arena)

Uno dei più grandi talenti di questo gioco. Ha portato alla luce tutta la classe in Magic della sua Repubblica Ceca. Ha un rapporto quanto meno concitato con il nostro gioco di carte preferito: prima di vincere il Mythic Championship VI stava quasi per ritirarsi dal gioco e appena entrato nella MPL, ha lasciato Twitch per concentrarsi sul suo nuovo impegno. Se dovessimo scommettere su qualcuno, lui sarebbe uno di quelli.

Piotr Głogowski (Kanister su Magic Arena)

Se fosse un personaggio di un manga sarebbe uno di quei super cattivi dai piani diabolici intricati ed incomprensibili, almeno è quello che dice lui. Si è creato un personaggio incredibile, facendo in modo di avere una della fan-base più accanite di sempre. Oltre a questo ha stravinto il Mythic Championship VII ed è arrivato secondo all’ ultimo Player’s Tour Europe (l’ equivalente degli europei di calcio ma con le figurine invece che il pallone). Ha dichiarato che con i soldi della vittoria al Mythic Championship si è comprato una casa e, con il premio, vorrebbe comprarsi degli arredamenti. Riuscirà il nostro super-cattivo a riempire il carrello IKEA?

Ma ora passiamo ai giocatori qualificati grazie ai meriti, anche se non hanno vinto un Mythic Championship.

Magic The Gathering

Márcio Carvalho (Kbol_ su Magic Arena)

Non ha vinto un Mythic Championship ma è decisamente uno degli sfidanti da tenere d’occhio. Il giocatore portoghese più vittorioso di sempre: al suo attivo ha 15 top8 e 3 vittorie su 83 Grand Prix giocati. Fidatevi non è da tutti. L’ anno scorso si era anche qualificato alle MOCS – il più grande torneo di Magic The Gathering online, perdendo solamente contro il giocatore che sarebbe divenuto il vincitore. Il suo obiettivo dichiarato è “diventare il migliore giocatore al mondo”. Questo è il suo momento per dimostrare quanto ci tiene.

Paulo Vitor Damo Da Rosa (PVDDR su Magic Arena)

Stiamo parlando di un Hall of Famer e membro MPL. Uno dei migliori player di sempre. Ed è ufficiale. Il brasiliano non ha vinto nessun MC nel 2019 ma nella sua lunga carriera ha ottenuto moltissimi riconoscimenti. È stato il “player of the year 2016-17” e ha conquistato 24 top8 a vari Grand Prix. Nel 2019 ha perso la finale del MC V contro Stráský e, all’ ultimo Player’s Tour Europe, ha concluso tra i migliori 8 sconfiggendo ai quarti il nostro Valerio Luminati. PVDDR è il Roger Federer di Magic. Riuscirà a riconfermarsi?

Seth Manfield (egdirb su Magic Arena)

Un altro pezzo da 90. Uno dei migliori deck builder del mondo e Hall of famer, oltre ad essere membro della MPL e il campione del mondo del 2015. Al Mythic Championship VII ha rivoluzionato il meta inventandosi uno dei mazzi più competitivi del formato. Moltissimi lo ritengono attualmente il miglior giocatore al mondo. Sarà pronto a confermare le aspettative su di lui?

Magic The Gathering

Andrea Mengucci (Mengu09 su Magic Arena)

Ecco la quota tricolore nel torneo. Membro della MPL e uno dei giocatori più influenti del mondo. Ha avuto un 2019 di fuoco con la sua vittoria al Mythic Invitational (unico torneo Mythic che purtroppo non qualificava direttamente ai Worlds) e con la sua prima top8 al Grand Prix Bologna. Streamer a tempo pieno e creatore di contenuti per uno dei colossi di Magic The Gathering, trovarselo di fronte sarà una delle sfide più impegnative. Porterà il trofeo in Italia?

Chris Kvartek (Kavartech su Magic Arena)

E’ il rookie, la scommessa per il futuro. Chris si è confermato tra i più promettenti giocatori del mondo in questo intensissimo 2019. Non ha alle sue spalle l’esperienza degli altri giocatori con cui si confronterà, ma sicuramente metterà in mezzo il suo talento. È l’ultimo arrivato e non vuole farsi lasciare in disparte. Dovrà battersi con le unghie e con i denti. Si farà strada tra i grandi?

Sebastiàn Pozzo (sebastianpozzo su Magic Arena)

Insieme a Matias Leveratto rappresenta l’Argentina ai mondiali. La loro, è la storia di due amici che si sono concentrati e hanno avuto successo sul gioco insieme. Nel 2016 ha ottenuto il miglior record di vittorie tra tutti i giocatori partecipanti al Pro Tour. Nel 2017 ha vinto il Grand Prix Santiago nel formato Team Limited (dove si deve costruire il proprio mazzo con solamente delle bustine aperte al momento del torneo).

Magic The Gathering

Raphaël Lévy (raphlevymtg su Magic Arena)

È il giocatore con all’attivo la più lunga carriera nei Pro Tour (ne ha giocati 99), un membro della Hall of Fame e campione del mondo 2014. Un curriculum assolutamente di tutto rispetto. Sui 176 Grand Prix giocati ne ha vinti sei, arrivando in top8 in 23. Da quest’anno è anche un membro del Magic Pro League, posto decisamente meritato. È uno dei più titolati al mondo. Aggiungerà questo trofeo a tutti gli altri che già affollano la sua storia?

Gabriel Nassif (Yellowhat su Magic Arena)

Con lui si concludono i 16 giocatori invitati a questo torneo. Stiamo parlando di un Hall of Famer, campione del mondo nel 2004, vincitore di due Pro Tour e membro del celebre Pantheon Team. Praticamente una leggenda con in testa il suo inseparabile cappello da pescatore giallo. Streamer a tempo pieno, è uno dei più affermati giocatori di Control nella storia del gioco. A questo torneo si presenterà come uno dei favoriti.

Questi sono tutti i partecipanti al torneo. Secondo voi chi si porterà a casa il trofeo e il milione di dollari in palio?

Non hai mai giocato a Magic e vuoi cominciare a farlo? Acquista ora su Amazon il core set starter kit per cominciare!