Giochi PC

Overwatch: lo scrittore Michael Chu lascia Blizzard

Nonostante Overwatch non si focalizza principalmente su una ricca trama da seguire, il contesto narrativo dell’hero shooter di Blizzard è sempre stato molto apprezzato dagli appassionati. Il discorso cambierà nel secondo capitolo del titolo, che oltre a riproporre tutta la componente multigiocatore inserirà nel pacchetto anche una modalità storia che presenterà diverse campagne. Tuttavia, lo scrittore del titolo Michael Chu ha da poco rivelato di aver lasciato Blizzard dopo 20 anni da quando si era unito alla compagnia.

Chu ha voluto annunciare la sua dipartita dal team statunitense con un blog che ha pubblicato sul proprio blog personale. Lo scrittore ha lavorato sulle molteplici IP di Blizzard, da Diablo, a World of Warcraft fino ad arrivare alla più recente Overwatch, franchise nel quale Chu ha svuto un ruolo di maggiore importanza all’interno di Blizzard. Alla fine del suo post, lo scrittore ringrazia tutti coloro che hanno fatto parte di questa sua esperienza, non tralasciando ovviamente tutti gli appassionati che hanno apprezzato i titoli su cui ha lavorato.

Chu non ha rivelato quali saranno i suoi piani per il futuro, si è limitato a dire che la sua speranza è quella di “continuare a raccontare storie e costruire mondi che uniscano le persone attraverso i videogiochi”. La domanda più grande, almeno dal punto di vista dei fan di Overwatch, è come la sua dipartita da Blizzard impatterà lo sviluppo di Overwatch 2, soprattutto sulla componente narrativa.

Al momento attuale non abbiamo molte nuove informazioni riguardo Overwatch 2. Quel che sappiamo è che si trova in fase di sviluppo per PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch e PC e stando alle passate dichiarazioni di Blizzard verrà rilasciato nel 2020. Cosa ne pensate dell’abbandono di Blizzard da parte dello scrittore di Overwatch? Diteci la vostra nella sezione dedicata ai commenti.

Potete acquistare Overwatch comodamente su Amazon a questo indirizzo.