PlayStation

Skull & Bones è stato rinviato al 2021!

Quella appena conclusasi è stata una settimana particolarmente dura per i videogiocatori: diversi titoli, attesissimi avidamente da gran parte della community videoludica, sono infatti stati rinviati di diversi mesi rispetto a quanto precedentemente preventivato. A questa lista si va purtroppo ad aggiungere anche Skull & Bones, intrigante titolo di Ubisoft di cui si sa ancora poco.

Il piratesco titolo si va ad aggiungere ad una lista veramente corposa e colma di grossi nomi. Questa settimana a subire uno slittamento sono infatti stati The Last of Us 2, Watch Dogs Legion, Rainbow Six Quarantine, Gods & Monsters e probabilmente anche Ghost of Tsushima. Solo qualche settimana fa aveva inoltre subito la stessa sorte anche il decisamente promettente Doom Eternal.

Ubisoft logo

Il titolo piratesco non aveva precedentemente una data di lancio ben definita ma era comunque atteso per il tardo 2020. Con il rinvio Skull & Bones è ora previsto non prima di aprile 2021. Tale decisione è dovuto a delle scarse performance finanziarie da parte di Ubisoft, causate da The Division 2 e, soprattutto, da Ghost Recon Breakpoint. Di conseguenza il celebre publisher transalpino ha deciso di rinviare alcuni dei giochi più importanti, posticipandoli all’anno fiscale 2020-2021.

Skull & Bones inizialmente era quindi previsto proprio per tale anno fiscale ma, in seguito ad una conference call, Ubisoft ha confermato di averlo rinviato a quello successivo e, di conseguenza, non potremo mettere le mano sopra l’interessante avventura prima di aprile 2021.

Che ne pensate di questa notizia e dell’ondata di rinvii che ha colpito l’industria videoludica in quest’ultimo periodo? Che impressioni vi ha fatto questo particolare fenomeno, a vostro modo di vedere le cose i giochi vengono annunciati fin troppo presto? Fateci sapere la vostra opinione direttamente nei commenti!

Rinviati ma ancora ovviamente prenotabili: potete trovare Watch Dogs Legion comodamente a questo link e The Last of Us 2 direttamente qui.