Xbox

Xbox Series X: due eventi previsti? Halo e Fable protagonisti

Che Xbox si stia preparando a un evento digitale online non è certamente un mistero. Dopo la cancellazione dell’E3 2020, Phil Spencer ha promesso di trasformare lo showcase in una iniziativa online dove i fan potranno godere delle ultime novità in arrivo sul fronte Xbox.

Un nuovo rumor proveniente da 4Chan indicherebbe che Microsoft si starebbe preparando a ben due eventi, uno a maggio in cui presentare la console nel dettaglio oltre a un paio di titoli e infine uno giugno, incentrato solo e soltanto sui videogiochi in arrivo al lancio e nei mesi successivi. Non solo però, sembrerebbe che Xbox abbia una serie di “bombe grosse” da sparare nella sua lineup first party, oltre a qualche piccolo titoli. Molti giochi gireranno su Unreal Engine 4.

Fable, il reboot, dovrebbe essere uno dei giochi che verrebbe presentato a maggio. Un prodotto incredibilmente curato e meraviglioso, sfruttando un mix di fotogrammetria e ambienti procedurali, insieme a un sistema RPG complesso e curato. Grande focus sulla terza persona, sulle animazioni e sui combattimenti. Previsto per il 2022.  Dovrebbe arrivare anche una nuova IP in esclusiva sviluppata da uno studio giapponese.

Halo Infinite, invece dovrebbe avere un enorme mondo open-world esplorabile dove la storia, nonostante sia sempre lineare, verterà su nuovi modi per essere vissuta. Dovrebbe essere la campagna più ambiziosa mai creata per la serie, non completabile in 6-9 ore. Il Multiplayer sorprenderà i giocatori e ci sono grosse possibilità che possa ritornare a essere il prodotto online più giocato su Xbox dai tempi di Halo 3.

Obsidian avrebbe qualcosa di incredibile in cantiere. Forza Motorsport è un reboot completo sia dal punto di vista dello stile che del Forza Tech, ricostruito per trarre massimo beneficio da Xbox Series X. Arriveranno altri due reboot.

Il tutto è decisamente più affidabile del solito. Come mai direte voi, beh perché Klobrille, uno degli insider più affidabili insieme a Shinobi, ha risposto al rumor con una gif che può essere interpretata come “bocca cucita”. Insomma, ora come ora non resta che prendere il tutto con le pinze, tuttavia la “non” smentita di Klobrille lascia ben sperare su quello che arriverà su Xbox Series X e Xbox One nel corso dei prossimi anni. Fateci sapere che cosa ne pensate!