Tom's Hardware Italia
Home Cinema

Google Assistant sulla nuova linea Samsung TV 2019, per fare compagnia a Bixby

La futura linea TV Samsung 2019, secondo Variety, disporrà di Google Assistant. Sarà affiancato a Bixby.

Google Assistant sarà una delle principali novità della linea TV Samsung 2019, almeno secondo quanto riporta Variety. Fonti autorevoli vicine all’azienda hanno confermato alla testata che a gennaio, durante il Consumer Electronics Show (CES) di Las Vegas, verrà svelato tutto in ogni dettaglio.

L’assistente vocale di Google affiancherà di fatto Samsung Bixby, che è stato implementato quest’anno nelle linee top di gamma. Insomma, l’uno non escluderà l’altro. D’altronde l’interfaccia vocale proprietaria appare ancora piuttosto limitata e non consente l’interazione con applicazioni terze – dettaglio che per altro dovrebbe essere risolto nel 2019.

Google Assistant approfitterà dell’integrazione di diversi microfoni e dovrebbe permettere come avviene in alcune linee TV concorrenti (Sony Bravia e LG) l’interazione vocale con Google Search, Google Maps, la domotica di casa, etc. Google ormai si vanta di poter abilitare fino a 1 milioni di azioni sfruttando tutte le app disponibili.

La rinnovata dotazione hardware audio è un altro dei possibili punti forti per il 2019. Variety sottolinea che vi sarà un salto qualitativo grazie a un sistema capace di regolare la diffusione in relazione all’ambiente circostante, sulla falsariga delle linee Apple HomePod e Google Home Max. Non a caso Samsung ha registrato a novembre una serie di brevetti riguardanti “intelligenza audio spaziale”, “volume intelligente” e “intelligenza audio scenica”.

“Intelligenza audio spaziale” è descritta come “un software per televisioni, ovvero software per l’ottimizzazione della qualità del suono in base all’ambiente circostante, come le dimensioni dello spazio e il rumore ambientale”. Mentre per “intelligenza audio scenica” si intende un incremento della qualità audio relazionata ai tipo di contenuto in visione.