Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Home Cinema

Il primo canale 8K al mondo è giapponese: “BS8K” trasmette grazie ai satelliti Eutelsat

Il primo canale 8K al mondo è stato inaugurato dal broadcaster NHK grazie alla partnership con Eutelsat Communications. La TV pubblica giapponese si pone così all’avanguardia nel settore e il 2 dicembre scorso con la diretta dal Vaticano ha dimostrato che tecnicamente è tutto pronto.

Nello specifico le immagini sono state trasmesse a Tokyo tramite il satellite EUTELSAT 12 West B con un uplink mobile fornito da M-three Satcom. “NHK si è affidata alla modulazione DVB-S2X, in 16APSK, e alla codifica HEVC“, spiega Eutelsat.

“Le immagini (7680 pixel su 4320 linee, con ben 33,3 milioni di pixel per immagine) sono state girate a 60 fotogrammi al secondo, in spazio colore esteso BT2020, con 10 bit di profondità di colore (1 miliardo di colori) ed utilizzando la codifica a range dinamico esteso HLG (Hybrid Log Gamma), combinato con un canale audio 22.2”.

Attualmente il nuovo canale “BS8K” offre una copertura in Ultra HD 8K dei più importanti eventi culturali e sportivi, musei e paesaggi naturali, con una programmazione di 12 ore al giorno. Il canale proseguirà comunque nelle sperimentazioni, in previsione dello sviluppo del formato su larga scala in occasione delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi di Tokyo nel 2020.

“Eutelsat è stato un pioniere della diffusione HD e Ultra HD sin dall’inizio e questa trasmissione conferma il ruolo unico del satellite come una delle tecnologie vitali in grado di trasmettere segnali 8K”, ha dichiarato Gerry O’Sullivan, Executive Vice President, Global TV e Video di Eutelsat.

“Saremo lieti di lavorare mano nella mano con altri clienti come NHK poiché continuano ad alzare l’asticella nell’industria del broadcasting al fine di offrire ai telespettatori la migliore esperienza di visione possibile”.