Tom's Hardware Italia
Home Cinema

Sharp torna alla carica con tre nuovi smartphone e TV 8K

Sharp torna a far parlare di sé, qui all'IFA 2018 a Berlino, e lo fa non solo con una linea di Smart TV 8K ma anche con tre nuovi modelli di smartphone, numerose soluzioni audio per appassionati e non, chiudendo in bellezza con una collezione di prodotti disegnati nientemeno che da Pininfarina. Non sono molti […]

Sharp torna a far parlare di sé, qui all'IFA 2018 a Berlino, e lo fa non solo con una linea di Smart TV 8K ma anche con tre nuovi modelli di smartphone, numerose soluzioni audio per appassionati e non, chiudendo in bellezza con una collezione di prodotti disegnati nientemeno che da Pininfarina.

Non sono molti i dettagli riferiti dall'azienda sui nuovi TV ad altissima risoluzione (7680 x 4320 pixel), sappiamo solo che i pannelli andranno dai 60" agli 80", anche se l'azienda ha parlato di futuri modelli che potrebbero raggiungere addirittura i 130" di diagonale. Inoltre sarà presente un nuovo processore in grado di gestire l'upscaling in tempo reale dei contenuti 2K e 4K alla risoluzione nativa dei pannelli.

A730233

Oltre ai TV 8K, Sharp ha presentato la seconda generazione di Smart TV AQUOS, che si divide in due serie: UI7 e UI9. Quattro sono i modelli visti qui ad IFA, disponibili a partire da fine 2018 per il mercato asiatico e inizio 2019 per l'Europa. Si tratta di Smart TV da 60" e 70", differenti per tipologia di retroilluminazione ma accomunati da un sistema audio 2.1 integrato Harman-Kardon.

I prezzi dichiarati partono dai 899 euro per il modello UI7 da 60", fino ad arrivare a 1799 euro per il modello UI9 da 70".

A730234

In abbinamento ai TV 8K, Sharp ci ha presentato anche soluzioni audio davvero interessanti tra cui una nuova soundbar 8K, in grado di simulare fino a 22.2 canali (a detta dell'azienda) tramite una sofisticata disposizione dei driver.

Particolare motivo di orgoglio per noi è stata la collaborazione tra il brand giapponese e l'azienda torinese Pininfarina, da sempre maestra di design. La collezione di prodotti in questione conta tre diversi modelli di Smart TV e svariate soluzioni audio tra soundbar e altoparlanti di varie forme e dimensioni.

Ma ciò che ha catturato di più la nostra attenzione è stato il ritorno di Sharp nel mercato mobile e smartphone europeo. I tre modelli mostrati prendono il nome di AQUOS D10, C10 e B10.

Il primo rappresenta l'offerta più alta di Sharp, con un display da 5.99" a risoluzione Full HD+ e un rapporto body-display del 91%. Il chip montato è uno Snapdragon 630, accompagnato da 4 GB di RAM e 64 GB di memoria di archiviazione (espandibili tramite Micro SD fino a 128 GB). Il comparto fotografico è affidato ad una doppia camera principale da 12 e 13 Megapixel, mentre per la fotocamera frontale Sharp adotta un sensore da 16 Mpx.

A730273
A730270
A730275

Tra le caratteristiche da citare troviamo il notch e il Face Unlock, un Bluetooth 5.0, USB-C e una batteria da 2900 mAh. Inoltre su tutti e tre i modelli è presente Android in versione 8.0 con personalizzazione Sharp UI, un sistema decisamente leggero che ci ricorda sotto molti aspetti la versione stock di Google.

C10 è un gradino più sotto, anche se mantiene quasi tutta la dotazione hardware presente sul fratello maggiore, fatta eccezione per la batteria (2700 mAh) e il comparto fotografico leggermente inferiore. Si tratta di un modello più piccolo con display Full HD+ da 5.5" e rapporto body-screen del 87,5%.

Leggi anche: IFA 2018: prodotti, anticipazioni e come seguirla su Tom's

Chiude la lineup di nuovi smartphone il modello B10, un prodotto entry-level che Sharp propone in abbinamento ad un TV 24" HD Ready al prezzo di 299 euro. Un budle che può risultare interessante soprattutto per utenti senza particolari esigenze.

Per D10 e C10 il prezzo di listino è rispettivamente 399 euro e 299 euro mentre non abbiamo ancora notizie precise riguardo la disponibilità sul mercato italiano.