Motorsport

Alfa Romeo Giulia, svelata la versione elettrica ETCR realizzata da Romeo Ferraris

Il weekend ha visto protagonista la nuova Alfa Romeo Giulia ETCR realizzata dal noto preparatore Romeo Ferraris. La nuova vettura si presenta come variante elettrica dedicata al campionato Pure ETCR che vedrà il suo debutto a partire dal prossimo anno.

Il grande progetto portato a termine dagli ingegneri di Romeo Ferraris è nato con l’obiettivo di inserire la prestigiosa berlina italiana nel mondo delle corse, caratterizzandola con l’implementazione di una motorizzazione elettrica a zero emissioni.

Pure ETCR 2021

Il nuovo campionato Pure ETCR, dedicato esclusivamente a vetture dotate da un powertrain elettrico, sembra dunque essere il trampolino di lancio ideale per il debutto ufficiale della nuova Alfa Romeo Giulia ETCR. Nel campionato la vettura sarà affidata a Jean-Karl Vernay, è lui infatti il pilota designato per condurre in pista la vettura da 670 Cv.

Michela Cerruti, responsabile del team, ha affermato:

Siamo molto contenti di aver dato alla luce questo progetto, frutto di un lungo lavoro iniziato un anno fa, quando abbiamo deciso di intraprendere una nuova avventura, che segna anche il nostro debutto nel mondo delle competizioni per vetture elettriche.

Il design dell’Alfa Romeo Giulia ETCR viene inevitabilmente esaltato dalla classica e storica colorazione Rosso Alfa della carrozzeria, che accomuna la maggior parte delle vetture sportive del Biscione. Non mancano dettagli Romeo Ferraris che vanno ad impreziosire la livrea con diverse grafiche presenti sulla fiancata, accompagnate – come evidenziato nelle foto – dal logo dello specialista di Opera.

A rendere esclusiva la nuova vettura sono anche gli elementi aerodinamici strutturati al fine di esaltare performance ad alte velocità. Sull’Alfa Romeo Giulia ETCR non mancano però una serie di dotazioni condivise con tutte le altre vetture ETCR; tra le caratteristiche in comune troviamo infatti le batterie Williams Advanced Engineering, inverter Magelec, cambio e convertitori BrightLoop.

Anche il direttore del Pure ETCR, Xavier Gavory, ha mostrato il proprio entusiasmo nell’accogliere la nuova vettura, dichiarando:

Siamo lieti di accoglierla. Romeo Ferraris ha una grande tradizione nel motorsport avendo conquistato tanti successi in oltre 60 anni di storia e il suo impegno nel Pure ETCR è importante. La livrea rappresenta anche il futuro.