Auto

Aston Martin Valhalla, tante novità rispetto alla concept car

A due anni dalle prime presentazioni, Aston Martin ha sensibilmente rivisto la sua hypercar a motore centrale denominata Valhalla, confermando la nomenclatura ispirata ai miti nordici. Con la precedente Valkyrie non ha in comune solo le origini vichinghe ma diverse soluzioni visive e prestazioni da sogno. Anche in questo caso, parliamo di un’auto in grado di sfiorare i 1.000 cavalli di potenza e toccare i 330 Km orari. L’accelerazione non è da meno, con uno 0-100 annunciato in soli 2,5 secondi.

Dicevamo dei cambiamenti apportati alla prima versione concept: questi si concentrano essenzialmente sul motore. Che resta posizionato centralmente ma con più potenza dato che si passa dall’annunciato V6 a un più tradizionale (e apprezzato) V8 quattro litri biturbo firmato AMG. Non a caso, buona parte della nuova dirigenza Aston Martin arriva proprio dal celebre ex preparatore tedesco. In aggiunta al motore benzina, visto che parliamo di un powertrain ibrido, avremo un motore elettrico posizionato sull’asse anteriore.

Complessivamente, i due motori (quando funzionano insieme) sono in grado di produrre ben 937 cavalli. Alternativamente, ad esempio se è necessario attraversare zone con limiti restrittivi sull’inquinamento, è possibile usare il solo motore elettrico per brevi tratti. Dove per “brevi” si intende “veramente corti” dato che l’Aston Martin Valhalla non fa più di 15 Km con una carica. Anche la velocità massima, ovviamente, scende parecchio usando la sola trazione elettrica che non va oltre i 130 Km orari.

A livello tecnologico, oltre a offrire gli immancabili aiuti alla guida e cruise control Aston Martin si è concentrata nell’adattamento di varie tecnologie applicate alla Formula 1. L’aerodinamica, ad esempio, è di tipo attivo e in grado di produrre (almeno stando agli annunci ufficiali) ben 600 Kg di carico aggiuntivo a 240 Km orari così da tenere sempre la vettura incollata alla strada. Il peso, infine, è stato contenuto entro 1550 Kg nonostante la presenza dei due motori termico ed elettrico.

E ora veniamo al prezzo con ottime notizie per tutti i milionari, star del cinema e calciatori famosi all’ascolto. Dal milione abbondante anticipato nei mesi scorsi, siamo scesi a circa 800.000 Dollari che al cambio attuale fanno quasi 680.000 Euro. Oltretutto, la produzione non sarà più limitata a 500 esemplari, ma per l’arrivo sul mercato dovremo aspettare fino al 2023.