Auto

Audi, interazione delle auto con i semafori per ridurre la congestione del traffico

Audi dà il via ad una nuova sperimentazione che vede come protagonista i suoi nuovi veicoli presenti nella città di Düsseldorf. Grazie all’implementazione di un’ inedita tecnologia, questi saranno infatti in grado di interagire con l’ambiente circostante in modo da migliorare la congestione del traffico nella città.

Le crescite vertiginose di vetture in circolazione, oltre ad avere effetti negativi per l’ambiente, rappresentano nella maggior parte dei casi un’enorme fonte di stress per gli automobilisti che giornalmente hanno a che fare con lunghe code. A tal proposito, l’innovazione e le nuove tecnologie stanno ottimizzando la mobilità rendendola più smart e intuitiva.  Smart city e veicoli di nuova generazione sono senza dubbio la conferma.

Il nuovo sistema si cui sta lavorando Audi, denominato Audi Traffic Light Information, sfrutta principalmente due funzioni, ovvero il Green Light Optimized Speed Advisory (GLOSA) e il Time-to-Green. Le vetture interessate con la nuova tecnologia Audi Traffic Light sono le A4, A5, A6, A7, A8, Q3, Q7, Q8 e Audi e-tron prodotte a partire da metà luglio 2019.

L’obiettivo del nuovo sistema è quello di permettere agli automobilisti di evitare congestioni del traffico grazie al semaforo “sempre verde”. La funzione Green light Optimized Speed Advisory , interagendo con le informazioni ricevute  dall’ambiente circostante, indicherà la velocità di percorrenza che la vettura dovrà mantenere per prendere il semaforo verde senza doversi dunque fermare. La funzione GLOSA potrà autonomamente ridurre la velocità del veicolo circa 250 metri prima del semaforo, così che l’autista possa raggiugere l’incrocio esattamente quando scatta la luce verde del semaforo.

Il Time-to-Green, come si evince dalla denominazione, mostra invece tramite un conto alla rovescia i minuti o secondi rimanenti allo scattare del verde.