Auto

Avvistamento Ferrari: è la nuova 812 Versione Speciale?

Un paio di giorni fa è stato avvistato un nuovo prototipo Ferrari, nascosto da pesanti coperture utilizzate per camuffare il più possibile le linee della carrozzeria; bisogna ammettere che in questo caso l’effetto è più che efficace, considerato che si fa davvero fatica a intuire cosa vi si nasconde sotto.

Le ipotesi che circolano in rete sono principalmente 2: potrebbe trattarsi della tanto attesa ‘Versione Speciale’ della Ferrari 812 Superfast, oppure potrebbe trattarsi della sua erede, quella che la manderà definitivamente in pensione. Come infatti è già noto, la Ferrari 812 Superfast sta per concludere il suo ciclo vitale – continuerà a essere prodotta per tutto il 2021 ma poi sarà sostituita da un nuovo modello, di cui a oggi sappiamo poco o nulla. E’ prevista, come anticipato, la famosa ‘Versione Speciale’, come ultimo acuto della coupè di Maranello.

Le foto che vi riportiamo ci mostrano un’auto che sembra avere molti aspetti in comune con la 812 Superfast, ma ciò non basta a decretare con certezza che si tratti della Versione Speciale; in fin dei conti, nulla vieta ai tecnici Ferrari di utilizzare in fase di test una carrozzeria appartenente a un altro modello. Le foto del posteriore ci mostrano uno spoiler posteriore molto pronunciato e tondeggiante, che collega le due ruote posteriori in modo continuo rispetto alla linea che attraversa le portiere.

Se sei un appassionato Ferrari, non puoi perderti il modellino Bburago della Ferrari 812 Superfast disponibile su Amazon!

Frontalmente si notano invece delle aperture sul cofano molto più pronunciate rispetto a quelle presenti sulla 812 Superfast: difficile valutare se si tratti di una nuova feature o solo di una necessità tecnica presente solo sul muletto ritratto in foto. In ogni caso, l’aspetto di raffreddamento di un motore imponente come il V12 Ferrari è sempre cruciale, specialmente quando si usa l’auto per correre in pista dove si raggiungono temperature molto elevate. Il motore, che sicuramente sarà stato ritoccato rispetto al modello attuale, potrebbe arrivare a sprigionare una potenza compresa tra gli 850 e i 900 cavalli, e sarà molto probabilmente l’ultimo motore aspirato proposto da Ferrari, vista la tendenza a elettrificare per rendere i motori ancora più potenti.