Ibride e Elettriche

Battery swap, NIO supera i 2 milioni di cambi effettuati

Il produttore automobilistico cinese NIO ha completato ben 2.000.000 di scambi batterie “al volo”. Ad ufficializzare il numero record di battery swap è la stessa società che ha annunciato tramite social di essere arrivata ad un totale di 2 milioni di sostituzioni: “I nostri due milioni di sostituzioni della batteria non sarebbero stati possibili senza la fiducia e il supporto della nostra comunità NIO” ha scritto l’azienda.

La casa automobilistica cinese sta puntando inevitabilmente allo sviluppo di nuove tecnologie di ricarica per i nuovi veicoli a propulsione elettrica, soddisfacendo contemporaneamente le esigenze degli utenti. Come dichiarato, le stazioni NIO Power Swap sono state la soluzione di alimentazione più apprezzata dagli utenti, alimentando oltre 396 milioni di chilometri di distanza in auto. L’utente che ha viaggiato di più ha addirittura visitato 67 stazioni presenti in diversi Paesi. Tra i dati rilasciati dalla società sul battery swap non mancano quelli relativi al maggior numero di scambi effettuati da un singolo utente arrivato alla cifra di 654 cambi. Non a caso, città come Harbin, Pechino, Chengdu, Haikou e Shenzhen risultano essere le prime cinque città della Cina con gli scambi pro capite più elevati.

Ci impegniamo a continuare ad accelerare l’ottimizzazione delle nostre soluzioni di ricarica per soddisfare le esigenze dei nostri utenti e fornire un’esperienza di servizio di alimentazione più conveniente. Restate sintonizzati poiché prevediamo di distribuire il nostro NIO Power Swap 2.0 entro metà aprile.

Inevitabilmente, la soluzione offerta dalla casa produttrice cinese sembra soddisfare sempre di più le esigenze quotidiane degli utenti che necessitano di maggiore autonomia per lunghe percorrenze. Difatti, oltre a fungere da soluzione efficiente in termini di tempo, il power swap consente anche agli utenti di aggiornare la batteria e di beneficiare continuamente del progresso della tecnologia di nuove celle. Non sono dunque più necessarie lunghe soste per ricaricare il proprio veicolo ma solamente pochi minuti richiesti per sostituire la batteria scarica con una completamente carica.

Come accennato, NIO ha dichiarato di avere in programma l’introduzione del Power Swap 2.0 per metà aprile ma non ha ancora fornito dettagli su ciò che comporterà il nuovo aggiornamento di sostituzione della batteria. Per il momento la società ha solamente fatto presagire che offrirà un’esperienza di servizio molto più conveniente.

Il supporto smartphone da auto è disponibile su Amazon.