Ibride e Elettriche

BMW sfida Tesla Model 3: svelata la nuova i4 elettrica

BMW ha finalmente svelato tutti i dettagli della sua nuova elettrica i4, un modello molto atteso anche per il segmento nel quale deve inserirsi. Nonostante l’animo elettrico, il costruttore ha lavorato duramente per proporre ai clienti sempre il tipico piacere di guida che si trova in tutte le vetture del marchio tedesco. Con i4, BMW introduce ufficialmente anche la prima variante della divisione M Performance.

Il design segue gli stilemi delle attuali proposte del brand con una grossa calandra anteriore, ereditata da Serie 3 e Serie 4, modificata però per garantire una bassa resistenza aerodinamica e permettere un’autonomia superiore. L’ottimizzazione delle appendici aerodinamiche ha permesso ottenere un Cx di 0,24, un valore di tutto rispetto per una berlina di questo tipo.

Per enfatizzare la natura green dell’auto, sono stati inseriti alcuni accenti di colore azzurro che per i costruttori rappresentano il richiamo perfetto per l’elettricità. La variante M, invece, beneficia di alcuni elementi ridisegnati che le conferiscono un aspetto ancora più grintoso e incisivo. La nuova BMW i4 misura 4.783 mm lunghezza x 1.852 mm larghezza x 1.448 mm altezza, con un bagagliaio di 470 litri di capacità. Come ormai da tradizione, è presente all’interno un maxi display curvo dedicato alla strumentazione digitale e al sistema infotainment; simile nella forma e dimensioni a quello di iX, il display di i4 beneficia anche della nuova piattaforma iDrive 8 con connettività 5G, compatibile con gli aggiornamenti OTA.

BMW i4 sarà offerta inizialmente in due versioni: i4 eDrive40 e i4 M50. Il primo modello vanta un powertrain con singolo motore e trazione posteriore, mentre la seconda variante offre uno schema a doppio motore con conseguente trazione integrale. BMW i4 eDrive40 ha a disposizione una potenza massima di 340 Cv che, abbinata ad una batteria di 80 kWh, le permette di percorrere 590 Km nel ciclo WLTP; la versione più pepata, invece, arriva sino a 544 Cv e 510 Km.

Le prestazioni sono di tutto rispetto, nell’i4 M50 lo scatto da 0 a 100 km/h è coperto in appena 3,9 secondi: un tempo estremamente ridotto per una berlina di questo tipo e superiore a diverse supercar a benzina. BMW sottolinea che in corrente continua l’accumulatore può essere ricaricato sino ad una potenza massima di 200 kW (31 minuti 10-80%); in corrente alternata, invece, sino ad un massimo di 11 kW.

In termini di sicurezza, BMW i4 vanta di tutti i più recenti e sofisticati sistemi ADAS presenti sul mercato come Avviso di collisione anteriore, Speed Limit Info, Lane Departure Warning, Active Cruise Control con Speed Limit Assist automatico e molto altro.

La nuova BMW i4 sarà disponibile a partire da novembre 2021, ad un prezzo di 60.900 euro per la i4 eDrive40 e di 73.000 euro per la i4 M50.