Auto

Citroen DS Electronique, tutto lo stile ma niente benzina

Nemmeno un’icona come la Citroen DS, apparsa in molti film e serie televisive, può sottrarsi alla moda del momento. Cioé la conversione di auto storiche molto popolari in veicoli 100% elettrici suscitando insieme l’entusiasmo degli ambientalisti e le ire dei puristi. L’importante è che se ne parli, come recita un famoso detto in materia di pubblicità, e la britannica Electrogenic lo sa bene. La Citroen DS Electronique, questo il nome completo, è solo l’ultimo nella serie di conversioni termico-elettrico della casa britannica.

Come vedete dalle foto, non fosse per alcuni dettagli sarebbe quasi impossibile capire che non si tratta della versione a benzina. A parte il nuovo stemma al posteriore e l’assenza dei tubi di scarico, perché inutili, non c’è quasi nulla che separi la versione elettrica dall’originale. Perfino l’aggancio per la ricarica è stato completamente nascosto sotto il coperchio del serbatoio. L’intenzione di non stravolgere nulla  continua all’interno, lasciando intatti sedili e cruscutto con ancora gli indicatori della prima versione.

Sul lato delle specifiche, abbiamo un motore elettrico targato Netgain con batterie da 50 kilowatt e tempi di ricarica attorno alle due ore. L’autonomia “base” arriva a 220 Km ma sale a più di 320 scegliendo un pacco batterie maggiorato. Come per altri aggiornamenti elettrici, la potenza erogata è parecchio superiore all’originale del 1972 con 120 cavalli e 235 newton metri di coppia. Fatto curioso: il cambio non è stato modificato e sono ancora presenti gli stessi rapporti della versione classica.

Una modifica importante, stando a Electrogenic, ha interessato le sospensioni che grazie all’introduzione di componenti elettrici ora sono molto più silenziose. Tutto questo senza compromettere la celebre comodità della vettura, almeno stando agli annunci della casa madre. Da ricordare che il pacchetto di “trasformazione” può essere applicato a qualsiasi Citroen DS su richiesta del proprietario oppure la stessa Electrogenic si occupa di recuperare gli esemplari per la modifica.

Oltre a essere una curiosità per collezionisti con budget piuttosto ampi, queste conversioni sono anche utili in vista dei prossimi regolamenti sul traffico. In futuro saranno poche le auto classiche in grado di circolare (almeno in città) con i loro motori originali, causa emissioni.

Il libro sulla storia della Citroen DS e di come ha ridefinito design e comfort nel mondo dell’auto.